MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019
L'iniziativa

A Castellammare 300 nuovi alberi, il sindaco Cimmino: "Riportiamo il verde in città"

In preparazione una mappa dopo i crolli per il maltempo

di redazione
A Castellammare 300 nuovi alberi, il sindaco Cimmino:
Alberi crollati dal centro alla periferia, molti malati in Villa comunale e altrove abbattuti negli ultimi anni. Il comune corre ai ripari e chiede alla Regione trecento alberi. L'amministrazione Cimmino partecipa ad un bando e in arrivo ci sono nuove piante. In un post su Fb il sindaco scrive: "Ripartire dal verde urbano, ripristinando gli alberi che negli ultimi anni sono stati abbattuti o rimossi a seguito di avverse condizioni atmosferiche. Abbiamo chiesto alla direzione generale della Regione Campania per le politiche agricole, alimentari e forestali la fornitura gratuita di 200 ligustri, 30 betulle, 30 frassini maggiori e 30 pini marittimi". Ma sullo stato degli alberi in città in preparazione una mappa. "È stata avviata, intanto, un’indagine conoscitiva sul verde urbano, finalizzata alla corretta gestione del patrimonio verde, fondamentale tra l’altro anche per contrastare i fenomeni di inquinamento atmosferico. Porteremo in giunta una delibera che prevede il censimento del verde urbano, in modo tale da avere a disposizione una mappatura che funga da database delle aree verdi sul territorio stabiese. La piantumazione di nuovi alberi rappresenta un messaggio rivolto verso la promozione della cultura del rispetto della natura e dei suoi cicli, al fine di restituire a Castellammare una connotazione mirata alla promozione della sensibilità verso le risorse naturali".
18-11-2018 10:17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO