LUNEDÌ 26 AGOSTO 2019
Il fatto

A Castellammare calci, pugni e insulti contro due donne: inchiesta sul raid in centro

Indagini dopo un video che documenta la violenta aggressione

di redazione
A Castellammare calci, pugni e insulti contro due donne: inchiesta sul raid in centro
In tre picchiano e insultano una madre e una figlia. Calci, pugni, insulti in una sequenza di incredibile violenza. Un video di una persona che ha ripreso tutto dall'alto. Immagini diventate virale che hanno permesso agli inquirenti di aprire un'inchiesta dell'aggressione di ieri mattina in pieno centro come anticipato ieri mattina dal Corrierino. Una mamma e sua figlia, sono state aggredite da tre persone. Padre, madre e figlia del quartiere Cicerone si sono scagliati contro le due vittime. La donna camminava a via Virgilio, insieme a sua figlia che avrebbe problemi psichici, è stata bloccata da un uomo, con la moglie e la figlia. Prima insulti, poi la violenza. La donna è stata afferrata per i capelli e trascinata a terra. La vittima non si è fatta curare al San Leonardo, preferendo tornare a casa. Il video nel frattempo è diventato virale ed é stato acquisito dalle forze dell'ordine. Carabinieri e vigili urbani hanno ascoltato la vittima. Aperta un'inchiesta per capire i motivi della aggressione che probabilmente è da ricollegare a liti di vicinato o di famiglia, visto che tutte le persone coinvolte vivono nel quartiere del Cicerone. Inquirenti sulle tracce dei colpevoli del raid documentato dal video che tanti stabiesi ha indignato per l'incredibile sequenza di violenza.
24-11-2018 13:17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO