LUNEDÌ 23 SETTEMBRE 2019
Il fatto

A Castellammare la biblioteca comunale riparte con un nuovo look. L'impegno di Cimmino: "Al lavoro per aprirla fino alle venti"

Dopo lo stop estivo nuove sedie, climatizzatore e Wi-Fi

di redazione
A Castellammare la biblioteca comunale riparte con un nuovo look. L'impegno di Cimmino:

Biblioteca comunale riaperta con un nuovo look. Sedie, Wi-Fi e impianto di climatizzazione inaugurati alla riapertura dopo lo stop estivo provocato dall'emergenza personale al comune di Castellammare. L'amministrazione Cimmino mantiene l'impegno assunto con il Forum dei giovani e si prepara ad accogliere anche la richiesta più importante: "Al lavoro per tenere la biblioteca aperta fino alle venti" . Il sindaco di centrodestra scrive su Fb: "I nostri ragazzi potranno così studiare in un luogo confortevole e all'avanguardia. Piacevolmente sorpresi i tanti studenti che all'apertura della biblioteca lunedì scorso hanno toccato con mano tutte le novità. Tanto entusiasmo da parte loro ma anche da parte nostra: dopo anni di abbandono, la biblioteca torna a vivere. A pochi giorni dall'inizio sia dell'anno scolastico sia dell'anno accademico, sono state apportate delle modifiche importanti alla struttura che seguono l'intervento di pulizia e scerbatura nel giardino esterno". Un'operazione in attesa che si possa inaugurare la Casa del Fascio bloccata da anni per un contenzioso tra il comune e la ditta che ha realizzato i lavori quasi in fase di ultimazione. Una vicenda passata di competenza del Tribunale e congelata da tempo con il rischio della perdita dei finanziamenti europei per il restyling. Scrive Cimmino: "In attesa del completamento dei lavori di Palazzo del Fascio, la biblioteca comunale è pronta per accogliere i tanti studenti che così non saranno costretti a spostarsi in altri Comuni. Sarà nostro dovere preservare lo stato dei luoghi e vigilare costantemente per evitare il ripetersi dei problemi del passato. Inoltre, siamo a lavoro con l'assessore Lello Radice per prolungare gli orari di apertura fino alle 20, così da andare incontro alle esigenze di tanti giovani alle prese con lo studio". 

06-09-2018 16:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO