LUNEDÌ 23 LUGLIO 2018
Amministrative 2018

A Castellammare voto pulito, il candidato a sindaco di Martino: "Le mie liste a Prefettura e Procura"

La risposta al documento della Chiesa: "Dico no alla camorra e ai tentativi di infiltrazioni"

di redazione

Le otto liste a sostegno di Andrea di Martino sono state inviate questa mattina a Prefettura di Napoli, Procura della Repubblica di Torre Annunziata e Commissione Antimafia. Uno screening di tutti i candidati che sostengono il leader del movimento di civiche. “Io dico no alla camorra e a qualsiasi tentativo di infiltrarsi nelle istituzioni. Non sono solo parole da campagna elettorale. Rispondendo all’appello dei sacerdoti l’avevo detto ieri e questa mattina l’ho fatto. Ho inviato le liste che mi sostengono alle autorità competenti. Io e la mia coalizione ci mettiamo la faccia: contro le organizzazioni criminali e i poteri forti ognuno deve fare la sua parte. Io ci sto, su questo terreno ho detto e ripeto agli altri candidati a sindaco: nessun avversario, solo alleati al servizio di Castellammare”. Nel rispondere all’appello fatto ieri dal vescovo Francesco Alfano e dai sacerdoti Di Martino aveva aggiunto: “La Chiesa stabiese è stata troppo spesso lasciata sola nel compito difficile di aiutare chi è in difficoltà e nel recupero dei giovani a rischio. Nella mia idea di Castellammare solidale c'è la consapevolezza che il comune deve fare la sua parte ed essere il principale alleato della Chiesa nell'offrire agli stabiesi il sostegno necessario e restituire ai giovani la speranza nel futuro”. 

14-05-2018 20:39:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO