DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
La storia

A dodici anni combatte contro il cancro, alla comunione di Aurora arriva Gigi D'Alessio

Raccolta di soldi a Caivano per il regalo, lei promette: "Comprerò regali per i bimbi malati"

di redazione
A dodici anni combatte contro il cancro, alla comunione di Aurora arriva Gigi D'Alessio
Non smette mai di sorridere. Aurora, malata di cancro a 12 anni, lascia a casa il dolore. In chiesa é felice. É il giorno della sua comunione e, per festeggiarla, arriva anche Gigi D'Alessio. Il cantante fa un selfie con la forte ragazzina, che combatte ogni giorno, da anni, contro il suo male. "Aurora, il simbolo della terra dei fuochi… oggi ha fatto la prima comunione ed io non potevo mancare! Auguri”, ha scritto Il cantante su Fb. A Caivano in tanti hanno raccolto soldi per lei, nel parco Verde, noto per gli orrori e il degrado, da giorni c'è posto solo per la storia della ragazzina che combatte per vivere. Aurora garantisce che con i soldi ricevuti comprerà «tanti regali ai bambini malati, non voglio che stiano in ospedale, io vorrei stessero a casa, con la loro famiglia». Figlia adottiva di Marilena e Gianmarco, «siamo innamorati», spiegano abbracciandosi tutti e tre, anzi quattro con il fratello diciassettenne. Ma lei pensa a chi considera più sfortunato. Aurora alla preghiera dei fedeli dice: «i bambini malati sono miei figli» e dodici anni li ha compiuti qualche giorno fa. Una decina di donne sono a lavoro dalle otto di domenica per preparare la festa ad Aurora. Tutto il Parco ha voluto partecipare al regalo per la piccola, c’è chi ha messo pochi centesimi perché soltanto questi aveva e vi ha rinunciato. Sono i soldi con i quali Aurora comprerà «i giocattoli ai bambini malati». La chiesa è stracolma, quasi non c’è posto neanche in piedi. Palloncini colorati ovunque, il rinfresco quando la Messa sarà finita, un mare di fiori, tante sorprese, uno striscione appeso fuori: «Oggi incontri la vera fonte della gioia. Auguri per la tua prima Comunione, Aurora», c’è scritto. E ci sono disegnati due cuori e una corona da regina. La messa la celebra Don Maurizio Patriciello, parroco di frontiera sempre pronto a denunciare chi semina veleno nella Terra dei fuochi. Ma nel giorno della festa scherza, Aurora sorride, le regala un gran bel Crocifisso, lei se lo stringe al petto. Coriandoli e applausi, la fila per darle un bacio e fare una foto con lei, la musica, certe ragazze vestite come i suoi personaggi preferiti. E lei finita la cerimonia è pronta a proseguire la sua battaglia.
14-11-2018 02:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO