MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019
Il fatto

A Faito raid vandalico contro alberi e staccionate: aperta un'inchiesta

Il presidente Dello Joio: "Senza parole per uno scempio contro un'iniziativa dei bambini"

di redazione
A Faito raid vandalico contro alberi e staccionate: aperta un'inchiesta

Distrutti alberi piantati di recenti e portati via dei ciondoli in legno che i bambini avevano voluto donare alla pineta del Faito. Nuovo raid di teppisti scoperto dall'associazione "Pro Natura" e denunciato dal presidente del Parco dei Monti Lattari Tristano Dello Joio. Un nuovo caso dopo il taglio di alberi e la realizzazione di una strada abusiva ora sotto sequestro. Aperta un'inchiesta dopo la denuncia contro ignoti presentata alla Procura della Repubblica. Racconta con un post su Fb di ieri Dello Joio: "Stamattina abbiamo riscontrato che le staccionate e gli alberi piantati sul Faito grazie al contributo di Pro Natura sono stati barbaramente danneggiati. In particolare, sono spariti tutti i ciondoli in legno appesi dai bambini delle scuole in occasione dell’iniziativa organizzata da Pro Natura in zona Pian del Pero per sensibilizzare gli studenti all’educazione ambientale. Abbiamo trovato numerosi rami spezzati e diverse betulle distrutte o asportate, al pari delle corde di protezione degli steccati. Un atto vandalico che ci lascia ancora senza parole. Ancor più perché va a colpire il lavoro svolto con grande spirito di sacrificio dalle associazioni, dalle istituzioni e dai tanti cittadini perbene che popolano il Faito. Non vorrei che si sia trattato di un’iniziativa mirata proprio a colpire e a scoraggiare l’attività di rilancio che stiamo mettendo in campo per dare una svolta alla rinascita del territorio. Noi comunque non volgeremo lo sguardo dall’altra parte. E adotteremo il pugno duro contro questi gesti cafoni e incivili, in piena collaborazione con la magistratura e con la Procura, la cui attività di indagine trova ulteriori elementi grazie alle nostre denunce. Andremo ancora ad individuare e punire gli abusi, i tagli non autorizzati, gli atti vandalici e tutti gli illeciti che si verificano sul Faito e nei luoghi inclusi nell’area di competenza dell’Ente Parco dei Monti Lattari. Proprio nell’ultimo weekend Pro Natura di Castellammare si è impegnata ad avviare un’attività di pulizia di tutta l’area, nell’ambito delle iniziative mirate a migliorare la vivibilità sul Faito". 

30-04-2019 11:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO