MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2018
La storia dell'orrore

Abusi sessuali e violenze su un bimbo di nove anni, arrestata dottoressa di 61 anni

In cella l'amica di famiglia dei genitori a Castel Volturno, dopo le confessioni della vittima alla sorella

di redazione
Resta sola in casa con il bambino di amici. I genitori le affidano il ragazzino, ma in quelle ore trascorse nella sua villa al mare lei avrebbe abusato sessualmente del bimbo e gli avrebbe inferto violenza. Lui ha nove anni, l'amica di famiglia 61. Lui non ha il coraggio di parlare, ma poi confida il suo terribile segreto alla sorella. La donna, chirurgo estetico, è stata arrestata. Avrebbe abusato nella sua casa al mare a Castel Volturno di un bimbo di nove anni che le era stato affidato per poche ore dai genitori. È finita per questo in carcere, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, una dottoressa di 61 anni, medico specializzato in chirurgia estetica residente a Napoli. Sono stati i carabinieri ad arrestarla dopo che dalle indagini, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, è emerso un grave quadro indiziario. I fatti sarebbero accaduti ad agosto, quando il piccolo si è recato nella villa con piscina della dottoressa, da anni amica dei genitori che hanno la casa vacanze nello stesso viale. Secondo quanto raccontato dalla vittima, la 61enne avrebbe condotto il piccolo in un locale di pertinenza della sua abitazione e, dopo averlo parzialmente denudato, l'avrebbe costretto a subire atti sessuali, anche violenti. Il bimbo si è confidato con la sorella che poi ha parlato con i genitori, i quali hanno denunciato il fatto.
08-11-2018 16:32:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO