LUNEDÌ 25 MARZO 2019
Il fatto

Aggredisce medico e poliziotti a Castellammare al pronto soccorso, arrestato paziente: domani a processo

B.A., pregiudicato di 46 anni, portato in ospedale in ambulanza

di redazione

Notte di follia a Castellammare per un paziente che ha aggredito il medico del pronto soccorso e chiunque abbia provato a calmarlo. Gli agenti del commissariato hanno arrestato B.A., pregiudicato di 46 anni, per i reati di violenza, resistenza e lesioni ai pubblici ufficiali. I poliziotti sono stati allertati dal personale del 118, in difficoltà con la gestione di un paziente, il quale aveva dichiarato di essere stato aggredito mentre dormiva nei giardinetti da alcuni sconosciuti. Gli agenti hanno collaborato con il personale sanitario per fare in modo di calmare l’uomo e con non poche difficoltà sono riusciti a bloccarlo, per poi accompagnarlo al San Leonardo per le cure necessarie. Il 46enne, arrivato  presso il pronto soccorso, ha iniziato a tenere nuovamente una condotta ostile, rompendo il vetro della reception ed aggredendo dapprima il medico di turno, e successivamente  scagliandosi contro la guardia giurata presente al momento, intervenuta a difesa della dottoressa ferita ad un polso. I poliziotti hanno dovuto bloccare  il 46enne al fine di scongiurare altre aggressioni ai danni di altro personale presente sul posto. Gli agenti hanno riportato durante l’intervento varie contusioni, medicate in ospedale. L’uomo è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria e’ in attesa del rito direttissimo, che si terrà nella giornata di domani.

 

11-09-2018 19:18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO