DOMENICA 16 GIUGNO 2019
Il fatto

Aggressione alla stazione di Meta, arrestato ucraino violento

Bloccato straniero che ha colpito anche i carabinieri

di redazione
Aggressione alla stazione di Meta, arrestato ucraino violento
Aggredisce il capo stazione senza alcun motivo. Il raid alla stazione di Meta della Circum teatro di troppi episodi di violenza. I carabinieri arrestano un violento Alekjander Lykanehko oleg, un cittadino ucraino 38enne già noto alle forze dell'ordine e gravato da provvedimento di espulsione. I militari sono intervenuti d’urgenza alla stazione ferroviaria “eav - ex circumvesuviana” dove, senza motivo, il 38enne aveva aggredito il capo stazione 62enne facendolo cadere a terra. Dopo una breve colluttazione (2 carabinieri rimasti contusi) i militari sono riusciti a bloccare l’ucraino e a portarlo in caserma ove lo stesso, senza documenti, ha rifiutato di fornire l’identità ma e’ stato comunque identificato grazie a comparazione dele sue impronte con quelle della banca dati delle forze dell'ordine. Il capo stazione ha rifiutato assistenza medica. L'arrestato è in attesa di rito direttissimo.
29-12-2017 16:17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO