MERCOLEDÌ 23 AGOSTO 2017
Castellammare di Staba

Al Menti le giovani promesse del calcio, il Vescovo Alfano: "Volontari fondamentali per il bene dei nostri ragazzi"

Torneo Sant'Antonio alla seconda edizione, alla giornata conclusiva festa e premiazioni

di Enzo Esposito

Un sogno che si realizza per molti giovanissimi, una partita col cuore sul campo della Juve Stabia. Una giornata di divertimento e di buon calcio. Al Menti i giovanissimi delle squadre locali per l'ultima fase di un'iniziativa che ha visto protagonisti i ragazzi di ogni quartiere di Castellammare. Si sono disputate al San Marco le finali del II° Torneo oratoriale di Sant'Antonio, iniziato martedì 6 giugno, e che ha avuto l'epilogo nel giorno della festa del Santo da Padova. In campo tanti giovani calciatori delle varie scuole stabiesi e degli oratori delle parrocchie. Una manifestazione che si svolge grazie al tempo che mettono a disposizione i numerosi volontari che, ogni giorno, dedicano il loro tempo ai ragazzi che frequentano gli oratori, e che grazie a loro, hanno la possibilità di divertirsi in maniera sana e senza correre i rischi della strada. Prima del'inizio delle gare è intervenuto per un saluto ed una breve preghiera l'Arcivescovo monsignor Francesco Alfano che, dopo aver benedetto i panini, che sono stati regalati ad ogni singolo partecipante, ha messo in risalto l'importanza del volontariato: "Importantissimo il ruolo di chi dedica il suo tempo ai ragazzi dei quartieri difficili di Castellammare". Regista dell'iniziativa per il secondo anno consecutivo, Massimo Caner, volontario ed organizzatore della manifestazione, che ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono resi disponibili affinchè il torneo potesse concludersi allo stadio Menti, regalando ancora una volta una giornata da sogno ai piccoli calciatori che si sono sfidati durante l'intera manifestazione. 

13-06-2017 17:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO