SABATO 20 LUGLIO 2019
Juve Stabia

Alla Juve Stabia non riesce il bis, il Foggia avanza in Coppa

Vespe battute in Puglia 4-1, decidono le doppiette di Padovan e Chiricò

di Saverio Casalbordino
Alla Juve Stabia non riesce il bis, il Foggia avanza in Coppa

La Juve Stabia non concede il bis tre giorni dopo la netta vittoria al Menti, le vespe escono sconfitte dallo Zaccheria di Foggia, venendo così eliminate dalla Coppa Italia di Lega Pro. Il Foggia restituisce i 4 gol subiti in una partita sicuramente giocata con altri stimoli per tutte e due le squadre. Entrambi i tecnici mandano in campo formazioni imbottite di riserve, giusto per dare spazio a chi è stato poco impiegato in campionato o deve recuperare da infortuni. Mister Fontana cambia totalmente l’11 dando spazio anche ai giovani Bacci, Petricciulo e Camigliano. Si rivedono anche i centrocampisti Salvi e Zibert che devono ritrovare la condizione fisica ottimale.

AVANTI CON PADOVAN La Partita non mostra la stessa intensità di domenica sera ma entrambe le squadre provano ad impensierire le difese avversarie alla ricerca del gol. Al 17’ il Foggia trova il vantaggio con Padovan abile a sfruttare un cross di Chiricò. La Juve Stabia avrebbe l’occasione per pareggiare ma Lisi arriva in ritardo sull’assist di Salvi e spedisce la palla sopra la porta difesa da Guarna.

FOGGIA DILAGA Nella ripresa pronti via ed il Foggia raddoppia. Riverola recupera palla a centrocampo e con la difesa stabiese completamente sguarnita serve Chiricò che supera Bacci per il 2-0. La Juve Stabia prova a reagire e con Lisi prima trova il gol del 2-1 che accorcia le distanze e poi sempre con Lisi sfiora il pareggio. Il Foggia riprende di nuovo le redini della partita e costruisce molte occasioni da rete. Il 3-1 arriva al 76’ con Angelo che serve ancora al centro dell’area Padovan, per lui è un gioco da ragazzi firmare la doppietta personale. Montalto avrebbe l’occasione per riaprire ancora la partita ma il suo tocco davanti a Guarna finisce di poco a lato. Così all’88 Chiricò supera in uscita disperata Bacci, mette a sedere Atanasov e deposita in rete il 4-1 finale.

Le vespe dicono così addio alla Coppa Italia di categoria, che quest’anno regala alla vincitrice un posto di diritto nei play off, e subiscono lo stesso passivo che avevano regalato al Foggia appena tre giorni prima. La formazione stabiese non è riuscita a ripetere l’atteggiamento mostrato nelle mura casalinghe, complici soprattutto i tanti cambi in formazione. Domenica è atteso il pronto riscatto nel derby contro la Paganese per continuare la rincorsa alle posizioni di vertice in classifica.

19-10-2016 16:34:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO