GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2019
Il riconoscimento

Antonio Polito ricorda la sua Castellammare: "Una città che aveva tutto, rimpiango il fervore culturale e la cucina di mammà"

Il vicedirettore del Corriere della Sera premiato dal Rotary come "stabiese illustre"

di Luca Olivetti
Antonio Polito ricorda la sua Castellammare:

Una generazione, "quella degli anni settanta". Una cucina, "quella di mamma". E il fervore di una Castellammare palestra di giornalisti: "Avevamo uno dei migliori licei d'Italia". Di premi nella sua carriera di giornalista ne ha presi tanti, ma quello che gli arriva dalla sua città resterà tra i più graditi. E' Antonio Polito lo stabiese illustre premiato ieri sera dal Rotary. La Sala Convegni della Banca Stabiese di Castellammare ha ospitato, infatti, l'annuale premio che il Rotary di Castellammare riserva ad illustri figli della città, alla presenza del pubblico delle grandi occasioni ma anche di tanti amici di gioventù del noto giornalista.

Paolo Cascone presidente del Rotary ha quindi consegnato, dopo averne ripercorso la prestigiosa carriera ad Antonio Polito oggi vicedirettore del Corriere della Sera e grande firma del giornalismo italiano il riconoscimento, dando poi spazio a Vincenzo Amelina oggi affermato medico e in gioventù compagno di classe di Antonio Polito di raccontare aneddoti dell'adolescenza.
Un siparietto che grazie alla disponibilità del giornalista ha fatto rivivere agli intervenuti (la sala era piena) la Castellammare di qualche decennio fa.
Lo stesso Polito, nel suo intervento, non ha risparmiato riferimenti sia quando ha citato le contrapposizioni di una politica fatta di idee e ideologie ma forte di valori, a quanto poi è avvenuto con il cambiamento del modo di fare e interpretare la politica oggi, definendola "un mestiere" che per molti serve per vivere, arrivando a questo sintesi dal concetto di cosa significa essere cittadini e oggi cittadini globali.
Polito ha voluto anche ricordare l'importanza dell'essere nato a Castellammare, una città che "aveva tutto", compreso un grande liceo classico il "Plinio Seniore", a suo parere fra i migliori licei d'Italia.
Particolare anche i ricordi che Polito ha voluto dedicare alla sua "vecchia mamma" e agli amici di gioventù.
 

22-04-2016 11:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO