MARTEDÌ 23 APRILE 2019
Il caso

Azienda distrutta dalle fiamme a Scafati, i dipendenti dell'Artecarta: "Avete vinto la battaglia dei codardi, ma noi ci rialzeremo con caparbietà"

Inchiesta sull'origine dell'incendio, in tanti mandano messaggi di solidarietà su Fb: "Non mollate"

di redazione
Fiamme che hanno messo in ginocchia l'azienda e i suoi lavoratori. Sconcerto e vicinanza: sono questi i sentimenti che animano la comunità di Scafati all'indomani del vasto incendio propagatosi, questa notte, all'interno dell'azienda Artecarta Italia, in via Ferraris, nella zona industriale. Un'inchiesta dovrà accertare la causa del rogo e capire se sia di origine dolosa, ma intanto a Scafati in molti si mobilitano. 
Tanti messaggi di solidarietà sono arrivati anche dal popolo di Facebook. Una risposta all'appello fatto dall'imprenditore che ha chiesto a clienti e amici: "Non ci lasciate soli". Sulla pagina ufficiale dell'azienda, infatti, in tanti hanno voluto lasciare il proprio augurio a non mollare e a reagire. Ed è proprio quello che stanno facendo i dipendenti dell'azienda che su FB, postando una foto con alle spalle il capannone ancora devastato dal rogo, hanno scritto "Noi siamo qui! E questa è Artecarta Italia. A voi che avete fatto questo possiamo dire che avete vinto la battaglia dei codardi, quella di chi attacca alle spalle. Noi non faremo la guerra ma ci rialzeremo con caparbietà e con la lealtà che ci ha sempre contraddistinto".
Con queste parole, i dipendenti - abbozzando un sorriso e un cenno di vittoria - hanno voluto rivendicare la propria voglia di lottare e non farsi sottomettere perché "Artecarta Italia é questo, un gruppo unito.. Una famiglia". Il gruppo, inoltre, ha affidato al post anche un ringraziamento "a coloro che ci sono vicini e che ci hanno mostrato che con le azioni giuste si raccoglie sempre e solo bene".
14-11-2017 20:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO