DOMENICA 21 LUGLIO 2019
Il caso

Bomba alla pizzeria, Sorbillo durante la manifestazione ad Afragola: "Lunedì riapriamo"

Davanti al locale tanti cittadini e turisti in segno di solidarietà

di redazione
Bomba alla pizzeria, Sorbillo durante la manifestazione ad Afragola:
Meno di una settimana. Ricomincerà a sfornare pizze lo storico locale di Gino Sorbillo, dopo la bomba scoppiata qualche giorno fa. Riaprirà i battenti lunedì 21 gennaio la storica pizzeria Sorbillo di via Tribunali dopo la bomba fatta esplodere nella notte tra martedì e mercoledì scorsi. Lo ha annunciato Gino Sorbillo nel corso di una manifestazione che si è svolta davanti al locale al cui interno sono in corso lavori.
Davanti alla pizzeria, cittadini napoletani e venuti da fuori, anche da Torino, si sono dati appuntamento per esprimere vicinanza e solidarietà a Sorbillo e ai suoi dipendenti. I partecipanti hanno esposto un cartello con scritto: "Napoli non abbassa la testa. #iostoconsorbillo". Mentre continuano le poleniche dopo l'incontro avvenuto tra il ministro Salvini e Sorbillo ieri all'aeroporto dopo la visita ad Afragola. Si divide il popolo del web tra i sostenitori del ristoratore e chi non ha trovato coerente il suo comportamento dopo la campagna contro il razzismo con i messaggi sulle pizze. Intanto continua l'inchiesta e gli investigatori tentano di identificare l'uomo ripreso dalle immagini della videosorveglianza la notte dell'esplosione. 
19-01-2019 12:43:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO