LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018
Boscoreale

Buffone dice addio al sindaco: "Amministrazione senza trasparenza, cittadini offesi e umiliati"

Strappo nel Pd, il consigliere comunale si dimette con una lettera dai toni forti

di redazione
Un gesto solitario di quelli che non si vedono spesso. Dice addio al sindaco del suo stesso partito con una lettera dai toni forti, ma va via da solo. Si dimette così Luigi Buffone consigliere comunale del Pd. ''Penso sia venuto meno non solo un progetto politico, ma il rispetto verso istituzioni e cittadini, quotidianamente offesi, umiliati e mortificati nelle loro prerogative ed aspettative''. A Boscoreale Buffone è uno storico esponente del partito, lascia l'incarico con una lettera dai toni molto polemici nei confronti dell'amministrazione di centro sinistra che guida il paese.
''Questa Amministrazione - spiega - si sta rivelando sempre più lontana dai valori di solidarietà, trasparenza, gioco di squadra, obiettivi programmatici, bene comune''. Buffone aveva già preso posizione pubblicamente votando contro il bilancio di previsione 2016. Nella lettera si ricordano tutte le iniziative proposte per migliorare la vivibilità sul territorio e spronare l'esecutivo ad un cambio di passo. ''La realtà è rappresentata da un'Amministrazione che non esercita la politica dell'ascolto in particolare verso quei cittadini, giovani e meno giovani, che reclamano i propri diritti: vedi i tantissimi ragazzi che fruivano del campo sportivo Vittorio Pozzo, abbandonato da tre anni, o la sospensione ormai cronica dell'assistenza domiciliare e ai disabili, nonchè la cessazione del trasporto disabili''.
06-07-2016 13:25:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO