DOMENICA 18 AGOSTO 2019
Il caso

Case abusive, il procuratore Fragliasso: "I sindaci non abbattono per non scontentare gli elettori"

Da Napoli a Sorrento, in un anno, la magistratura ha ordinato 120 demolizioni

di redazione
Case abusive, il procuratore Fragliasso:

I sindaci non abbattono le costruzioni abusive per non scontentare gli elettori. E quindi a pensarci devono essere le Procure. Per il secondo anno consecutivo superiamo le 120 demolizioni all'anno". Lo ha detto Nunzio Fragliasso, procuratore aggiunto di Napoli, parlando degli abbattimenti delle costruzioni abusive.
"Quasi tutte sono a costo zero - ha affermato - perché la normativa statale dice che le Procure devono eseguire gli ordini di abolire le costruzioni abusive, disposte dai giudici, ma non ci dà i soldi che devono essere chiesti dai Comuni alla Cassa depositi e prestiti". I Comuni, però, "non sono interessati" e questo, ha spiegato, per due motivi: "Primo perché se fanno abbattere le costruzioni abusive scontentano il loro elettorato; secondo perché è difficile recuperare i soldi da chi ha commesso l'abuso e quindi il finanziamento alla Cassa depositi e prestiti ricade sui Comuni".
"Sono stato otto anni alla Dda e non ho mai avuto minacce - ha raccontato - Quelle vere, concrete, per le quali vivo sotto tutela, le ho ricevute quando ho cominciato a trattare di demolizioni perché non bisogna toccare quel settore".
"Pochi sanno che se si acquista una casa abusiva solo perché c'è domanda di condono, si concorre a inquinare - ha aggiunto - perché il cantiere edile abusivo smaltisce in nero le costruzioni".
Parlando di Ischia e delle indagini che portarono al sequestro di 13 alberghi, "alcuni appartenenti anche a un esponente politico di un partito che era al Governo", perché sversavano in mare, Fragliasso ha sottolineato che "nell'Isola verde, che vive di turismo, gli albergatori scaricavano e scaricano i reflui industriali nel mare". "Quando abbiamo sequestrato gli alberghi - ha aggiunto - qualche giornalista ischitano ci ha attaccato perché ci ha detto: 'Che senso ha sequestrare se gli alberghi non si chiudono?' Ha senso perché noi siamo attenti anche al profilo occupazionale e non li abbiamo chiusi per non mandare a casa le persone che lì lavoravano e non hanno colpa di quanto fa l'imprenditore". 

14-03-2016 17:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO