MARTEDÌ 23 APRILE 2019
Castellammare

Caso Pd, tutti in processione da Migliore: prima i candidati in lista, poi il leader

L'ex sottosegretario detta la sua strategia: tra una settimana il candidato a sindaco

di Christian Apadula

Quindici minuti per dire tutto. Un quarto d’ora è molto tempo in più di quanto oggi ci si mette a fare un twitter. Quindici minuti i dirigenti del Pd hanno avuto per dire quello che pensano sul voto di giugno. Dall’altro lato della scrivania il sottosegretario, Gennaro Migliore, arrivato a Castellammare con la sua road map. Davanti alla sede del partito stabiese c’erano un po’ tutti, anche i nemici che non si vedevano da mesi. Si guardavano a distanza Raffaele Esposito, in qualità di portavoce dell’ex sindaco Nicola Cuomo e Gennaro Iovino, tra i registi dell’operazione che hanno mandato a casa . Ma Migliore non è arrivato a Castellammare per andarsene con una valigia di guai. Il dirigente nazionale del Pd le tappe ce le ha in testa. La priorità ora è fare la lista del partito. Quindi questa mattina ha raccolto disponibilità e verificato condizioni. Quali sono i nomi dei candidati su cui può contare al buio? Infatti il nome del candidato a sindaco si sceglierà solo dopo. Entro domenica. Qui, però, è arrivata la prima grana. Raffaele Esposito gli ha chiaramente detto che i nomi lui e Cuomo ce li hanno, ma faranno parte della lista solo se verranno esclusi i quattro ex consiglieri comunali che hanno deciso di mettere la parola fine all’esperienza di governo. Altrimenti l’ex sindaco ha già nome e simbolo di Castellammare bene comune con cui andare al voto per contarsi. Dall’altra parte il gruppo di Iovino non ha alcuna intenzione di tirarsi indietro ed erano tutti schierati in attesa di avere il via libera per cominciare la campagna elettorale. Sciolto questo nodo Migliore incontrerà gli schieramenti di centro e di sinistra, l’asse Melisse-Greco da un lato, e quello di Vozza dall’altro per cancellare il rischio isolamento dal simbolo del Pd. Superati tutti questi ostacoli, alla fine resta la scelta del candidato a sindaco. Dalla geografia dei democratici in processione sembrano confermate le nomination di Annapaola Mormone e Toni Pannullo. Entrambi di sentinella sotto alla sede del partito stabiese. Più defilato in modalità apertivo seguiva le operazioni anche l’ex assessore Nicola Corrado. Dopo la domenica a Castellammare a Migliore non resta che procedere a tappe forzate verso il traguardo di domenica prossima. 

17-04-2016 14:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO