MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019
L'evento

Castellammare a tavola, un menù tutto stabiese per il ritorno dei Cucinieri per casa

Appuntamento domani sera alle Lampare per un percorso nella tradizione

di redazione

Tornano per una serata dedicata a Castellammare e alle ricchezze della sua terra. Di nuovo insieme i “Cucinieri per casa” dopo uno stop in cui si sono cimentati in esperienze diverse tra politica, ristorazione e impresa. Percorsi diversi, una sola passione che li ha fatti reincontrare per un nuovo debutto “Alle Lampare”. “Dalla politica ai fornelli per amore” sembra il titolo di un libro, invece è quello che è accaduto a due dei tre cucinieri per casa. Questa volta il viaggio è ancora più impegnativo: portare a tavola piatti che abbiamo tutti dentro la tradizione e il gusto della cucina stabiese. E’ nato così, parlando di Castellammare e dei suoi prodotti, il nuovo progetto che si è tradotto nel menù proposto per domani sera. E così l’antipasto non può che avere come titolo la “Galletta di Castellammare”, prevedendo un accostamento tra il tarallo di Agerola, il tonno e il pomodoro di Quisisana. Nei tagliolini proposti come primo trova il suo posto d’onore il caciocavallo di Fattoria 0, nata da un percorso nel sociale della Comunità Fanelli ma arrivata in poco tempo a competere con le migliori aziende campane nel settore. Per il secondo le Lampare fa un’eccezione alla regola, scegliendo come protagonista una variazione di agnello del Monte Faito. Per chiudere tornando nella Fattoria 0 di Pimonte per valorizzare questa volta la ricotta in omaggio al cannolo alla siciliana. Una serie di sorprese accompagneranno il percorso che ha come obiettivo il portare a tavola il marchio di Castellammare tra gusto e qualità.

20-09-2018 14:32:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO