DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, arriva lo yacht di Onassis che ospitò la Callas e Marylin Monroe

L'imbarcazione a Stabia Main Port

di redazione
Castellammare, arriva lo yacht di Onassis che ospitò la Callas e Marylin Monroe
Fu di Onassis ed è stato tra i gioielli dell'uomo più ricco del mondo. E’ arrivato oggi a Stabia Main Port, nuova facility di Castelllammare di Stabia, con ospiti a bordo il cento metri “Christina O”, costruito nel 1943 e acquistato nel 1954 dall’armatore Aristotele Onassis che lo trasformò nello yacht più grande, lussuoso e tecnologicamente avanzato dell’epoca, dandogli il nome della figlia. Oltre a Maria Callas, soprano greca, e Jackie Onassis, rispettivamente compagna e moglie di Aristotele Onassis, a bordo sono state ospitate varie celebrità come Marilyn Monroe e Frank Sinatra, Liz Taylor e Richard Burton. Addirittura nell’Ari’s Bar si svolse il primo incontro tra l’ex primo ministro britannico Winston Churchill e il futuro Presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Al comando dell’unità Cristina O per l’ingresso a Stabia Main Port, approdo per gigayacht creato nel 2016 nel bacino borbonico al centro della città di Castellammare di Stabia, c’era la croata Zac Vera. A bordo ospiti americani con un importante imprenditore di Miami. Del resto Stabia Main Port è ormai un riferimento nel Mediterraneo per le unità da diporto dai 30 ai 180 metri. La stagione turistica è iniziata infatti già a maggio, nonostante le condizioni meteo non favorevoli, con l’approdo dello yacht privato Andromeda di 107 metri, l’unità Omega di oltre 85 metri. Il porto si avvale di ogni servizio e confort ed è ormai un riferimento unico al centro del Mediterraneo, per tipologia di servizi ed offerta turistica territoriale che vede in pochi chilometri raggruppate le località prestigiose come Sorrento, Pompei, il Vesuvio e Capri a poche miglia; un percorso turistico in cui Castellammare di Stabia e Stabia Main Port ha un ruolo sempre più da protagonista per i nababbi del lusso che sbarcano in città.
08-06-2019 14:19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO