VENERDÌ 19 LUGLIO 2019
Il fatto

Castellammare, Berlusconi chiama Cimmino: sindaco tra i supporter per le Europee

Telefonata del leader per acquisire il sostegno dell'amministratore di centrodestra

di Mariella Parmendola
Castellammare, Berlusconi chiama Cimmino: sindaco tra i supporter per le Europee

“Pronto, sono Berlusconi. Una chiamata talmente inaspettata da non sembrare vera". Il telefono squilla e Gaetano Cimmino fa subito un post sulla sua pagina Fb. "Ho ricevuto ieri la telefonata del presidente Silvio Berlusconi, che mi ha contattato per un breve discorso di stampo politico e mi ha spronato a fare sempre del mio meglio per la mia città, tenendo fede ai principi del centrodestra". Il sindaco di Castellammare si ferma qui, ma chiaramente il leader è impegnato nel serrare le fila dei suoi in vista del difficile appuntamento elettorale delle Europee. Un test importante per Forza Italia, che deve risalire la china dei consensi per tornare a contare e rimettere in piedi un'alleanza con Salvini. Del resto riportare il centrodestra al governo dell'Italia, rompendo l'alleanza Lega-Cinquestelle, è un obiettivo dichiarato del Cavaliere. Reduce da un delicato intervento chirurgico, è l'ex Presidente del consiglio in persona a contattare Cimmino. Il sindaco stabiese è sotenuto anche da Forza Italia al governo della città, ma ha mantenuto sempre un profilo autonomo rispetto al partito di Berlusconi che a Castellammare ha in Antonio Pentangelo il suo uomo forte. Cimmino, però, non parla del contenuto elettorale della telefonata e se la gioca in chiave locale, come spot per la sua azione ammministrativa: "È stata una piacevole sorpresa per me ascoltare le parole lusinghiere del presidente su Castellammare di Stabia e sul lavoro dell’amministrazione. La telefonata di Berlusconi evidenzia una volta di più il ruolo centrale di Castellammare nel contesto regionale e nazionale, al punto da suscitare l’interesse del leader politico più influente degli ultimi due decenni". Il risultato da parte del presidente di Forza Italia sembra comunque essere stato raggiunto, visto l'entusiasmo del sindaco nei confronti del leader: "La politica nazionale guarda con attenzione alla nostra realtà. E dal leader di Forza Italia è arrivato un segnale importante, un ulteriore incoraggiamento a lavorare sodo e a metterci tutto il mio impegno e la mia passione per rendere i nostri cittadini orgogliosi di essere stabiesi. Grazie presidente, conteremo sempre su di te". A questo punto basterà attendere lo scrutinio di fine maggio a Castellammare per capire quanto, in termini di consensi, il sostegno di Cimmino frutterà contando preferenze a simbolo e candidati di Forza Italia al test per il rinnovo del Parlamento europeo. 

12-05-2019 14:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO