DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, caos e smog in centro: scooter sui marciapiedi e auto in sosta vietata

Il capogruppo di opposizione Andrea di Martino: "Favorevole alla ztl, ma così non va"

di redazione
Castellammare, caos e smog in centro: scooter sui marciapiedi e auto in sosta vietata
Caos e smog in centro. Traffico in tilt nelle ore in cui il lungomare è chiuso ad auto e scooter. Da piazza Matteotti alla villa comunale auto bloccate in fila e gli scooter salgono uno dopo l'altro sui marciapiedi. A via Catello Fusco è diventata un'abitudine, ma spesso motociclisti schizzano tra i pedoni già da via Roma. A rischio di essere investiti i pedoni, per lo più coppie e famiglie con bambini. Altro punto caldo il tratto di via Alcide de Gasperi con traffico completamente in tilt. A salire sullo strettissimo marciapiede anche gli scooter a via Raiola. Con lo stop sul lungomare il caos comincia alle 18 e finisce alle 23 ogni giorno. Sabato di ingorghi anche ieri e ad intervenire è il capogruppo di opposizione Andrea di Martino, che allega foto e video documentando le violazioni al codice della strada. "Non sono contrario alla ztl sul lungomare. Ma fuori dalla ztl non può essere tollerata questa anarchia, questo traffico, l'inquinamento e l'incivilta dei centauri. Senza una pattuglia, senza un controllo. Non è una condizione da città civile, tanto meno turistica. Sindaco ed Assessore sulla viabilità state facendo solo chiacchiere. Siete andati a vedere a Pozzano i birilli che fine hanno fatto? Così non va". Della paralisi nelle zone circostanti la ztl si lamentano anche i commercianti che hanno annunciato una petizione. Intanto il sindaco Cimmino ha gia' dichiarato che dal 15 settembre arriveranno i varchi elettronici per rendere il lungomare stabilmente chiuso al traffico nelle ore serali.
25-08-2019 10:02:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO