LUNEDÌ 26 AGOSTO 2019
Il fatto

Castellammare, denunciato giovane stabiese che in un video getta plastica a mare. Cimmino: "Ci costituiremo parte civile"

Sul caso interviene il sindaco: "Danno di immagine per la città"

di redazione
Castellammare, denunciato giovane stabiese che in un video getta plastica a mare. Cimmino:
Si è presentato in Capitaneria ad Agropoli. Sullo studente di Castellammare che ha pubblicato un video vantandosi di gettare una bottiglia di plastica a mare è stata aperta un'inchiesta della Procura di Salerno. Il giovane stabiese è stato denunciato per il suo gesto avvenuto a Punta Licosa. Sul caso è intervenuto anche il sindaco Gaetano Cimmino annunciando che il comune di Castellammare si costituirà parte civile: "Un assurdo atto di inciviltà, un gesto sconsiderato dinanzi al quale non staremo a guardare. L’amministrazione comunale ha il dovere di tutelare l’immagine della città di Castellammare di Stabia, lesa dalla vicenda che ha visto coinvolto uno stabiese, filmato mentre con vanto getta in mare una bottiglia di plastica". Cimmino è intervenuto oggi sulla sua pagina Facebook dopo il duro commento di ieri del ministro Costa. "L’episodio è stato condannato anche dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. E in base a quanto si apprende dalla stampa, sulla vicenda la Procura di Salerno ha aperto un fascicolo d’inchiesta. È intenzione dell’amministrazione comunale, pertanto, costituirsi parte civile nell’eventuale processo che scaturirà dalle indagini. Noi siamo sempre stati sensibili alle iniziative di tutela ambientale e abbiamo anche aderito al plastic free per metterci al passo con le strategie dell’Unione Europea. E dinanzi ad azioni simili, prive di ogni ritegno, non resteremo mai indifferenti".
13-08-2019 15:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO