DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, doppio incontro per gli ex lavoratori Apu: "Dalla Regione assurdo silenzio"

Appuntamento al mistero, lettera aperta dei disoccupati

di redazione
Castellammare, doppio incontro per gli ex lavoratori Apu:
Doppio incontro per decidere il destino degli ex lavoratori di pubblica utilità restati senza reddito e prospettive a Castellammare come nel resto della Campania. I disoccupati stabiesi, insieme a tutta la pattuglia Apu, hanno ottenuto un incontro a Roma per giovedì. Effetto di proteste e manifestazioni degli ultimi mesi. In sede MiSE i sindacati chiederanno di aprire una prospettiva per gli ex lavoratori inseriti in questo progetto regionale, ormai terminato per chi vi ha già partecipato. Prima, però, le organizzazioni sindacali illustreranno la situazione al segretario regionale del PD Leo Annunziata. Il loro obiettivo è riaprire la porta chiusa dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. Ed è proprio il presidente della Regione il destinatario di un attacco in una lettera aperta scritta dagli ex lavoratori: "Purtroppo a oggi dobbiamo attestare che non c'è stata nessuna volontà di ascolto, neanche quando il Ministero del Lavoro e tanti sindaci campani (oltre cinquanta, molti proprio del Pd) chiedevano la presenza della Regione a un tavolo in cui si discuteva della nostra vertenza, incontro che si è tenuto a Roma il giorno 9 luglio di quest'anno. Non comprendiamo i motivi di tanta ostilità, soprattutto alla luce della volontà degli enti locali e del Ministero di trovare delle soluzioni per lenire la nostra condizione di disoccupazione. Il Mise proprio in quell'incontro ha individuato delle risorse che potrebbero andare nella direzione delle nostre istanze, allora ci chiediamo il perché dell'assordante silenzio della giunta De Luca? Già in passato abbiamo chiesto a tanti militanti e rappresentanti istituzionali del Pd di dare un supporto a questa vertenza, di venire incontro ai bisogni di tanti uomini e donne campane, ma ogni tentativo si è sempre infranto sulle porte sbarrate di palazzo Santa Lucia".
10-09-2019 12:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO