MARTEDÌ 23 APRILE 2019
Il fatto

Castellammare, flop in consiglio comunale e l'opposizione: "Maggioranza irresponsabile"

Prima crisi nel centrodestra, congelato il finanziamento al cartellone di Natale

di redazione

Sul tavolo il finanziamento del calendario di Natale che ha alzato il sipario dalla vigilia dell'Immacolata. Una variazione di bilancio su cui la giunta Cimmino ha dato il via libera, che adesso attende di ottenere la ratifica del consiglio comunale. Ma oggi il sindaco si è ritrovato circondato solo dai suoi fedelissimi, senza numero legale non c'è stato nulla da fare. Tutto rinviato dopo avere sancito che il governo di centrodestra vive la fine della sua luna di miele a tempo di record. Incalza a questo punto la minoranza che vuole capire cosa stia accadendo. in una nota a frma dei consiglieri di opposizione: "La maggioranza non riesce a tenere il numero legale al primo consiglio Comunale più delicato dell'era Cimmino. Solo 8 consiglieri hanno risposto all'appello del Sindaco, nonostante il susseguirsi di riunioni e cene di questi giorni. All'ordine del giorno c'era la ratifica di circa 420 mila euro serviti a finanziare le iniziative del Natale ed interventi straordinari per la pulizia straordinaria delle strade cittadine". Oltre i 211 mila euro del Natale, vanno infatti coperti 189 mila da destinare alla Am Tecnology per gli interventi extra contratto.
Scrivono dalla minoranza Laura Cuomo, Andrea Di Martino, Massimo De Angelis, Concetta Donnarumma, Eutalia Esposito, Francesco Iovino, Francesco Nappi, Giovanni Nastelli e Tonino Scala: "Un consiglio convocato, su iniziativa delle opposizioni, per discutere anche del futuro del patrimonio termale. Innanzi ad una discussione di tale portata, la maggioranza non ha retto alle fibrillazioni di questi giorni.
In una fase delicata per la città, dopo gli arresti della operazione "Olimpo", ci saremmo aspettati una reazione all'altezza della delicatezza delle questioni all'ordine del giorno.
Invece siamo innanzi a superficialità ed approssimazione. La Città non merita questo. Il sindaco deve avviare subito una riflessione sull'azione da mettere in campo. In questo modo rischia solo di mandare allo sbando la città".
 

20-12-2018 18:26:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO