DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, il maxi concorso affidato ad una società di selezione: 63 posti su più di seimila domande

Le prove non partiranno prima dell'autunno, 39mila euro stanziati per l'agenzia

di redazione
Castellammare, il maxi concorso affidato ad una società di selezione: 63 posti su più di seimila domande

Sarà una società esterna a selezionare i vincitori del concorso al Comune di Castellammare. Pubblicato il bando per scegliere l'agenzia che dovrà svolgere le prove per 63 posti per i quali sono arrivate più di seimila le domande di aspiranti dipendenti pubblici. Il via alle prove non sarà fissato in calendario prima dell'autunno. Trentanovemila gli euro messi a disposizione per chi vincerà la gara aggiundicandosi il compito di svolgere il maxi concorso. Per il sindaco Gaetano Cimmino si tratta di: "Un atto di trasparenza in vista del concorso che consentirà a 21 candidati di essere assunti presso il Comune di Castellammare di Stabia. È stato pubblicato il bando per l’affidamento del servizio di supporto alla gestione delle prove preselettive, delle prove scritte e dell’eventuale prova orale relative alle procedure di concorso indette dall’amministrazione comunale per l’assunzione di 21 nuovi dipendenti presso l’ente con 7 differenti profili professionali".  Ai primi 21 si dovranno aggiungere gli altri 42 approvati dalla giunta per il 2019. La società scelta si occuperà dell’organizzazione e la gestione delle prove preselettive il fornitore dovrà elaborare e produrre una banca dati con quesiti a risposta multipla per la prova preselettiva, che verteranno sulla preparazione generale, sulla soluzione di problemi in base a ragionamenti logici, deduttivi e numerici e sull’attitudine di ciascun concorrente. Lo stesso dovrà occuparsi di fornire tutto il materiale occorrente per l’espletamento delle prove, effettuare la correzione degli elaborati tramite lettore ottico nella sede d’esame, raccogliere e recapitare tutto il materiale sotto la propria responsabilità al Comune di Castellammare di Stabia. All’esito delle prove orali, l’aggiudicatario dovrà anche effettuare un’ulteriore verifica del possesso dei requisiti necessari alla partecipazione al concorso. La scadenza per presentare le offerte è fissata per il prossimo 6 giugno alle ore 12, dopodiché entrerà nel vivo la fase concorsuale con l’organizzazione delle prove preselettive. Aggiunge il primo cittadino: "Il Comune di Castellammare ha bisogno di nuova linfa per rimpiazzare i dipendenti ormai prossimi al pensionamento e dare ossigeno agli uffici, molti dei quali non dispongono di personale a sufficienza. E attraverso i concorsi pubblici per la prima volta dopo decenni daremo l’opportunità a tanti giovani di confrontarsi sulle discipline di loro competenza e di concorrere per un lavoro nella pubblica amministrazione". 

16-05-2019 16:57:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO