GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019
Il fatto

Castellammare, inferno sul raccordo autostradale: dieci giorni di caos

Ricomincia l'odissea per chi viaggia tra Napoli e Sorrento, ingorghi anche in città

di redazione
E' subito inferno. Al primo giorno di stop code sul raccordo autostradale e ingorghi nel centro di Castellammare. Sono i primi effetti della chiusura causata dai lavori al ponte del fiume Sarno sullo snodo principale che percorre chi va a Napoli o Sorrento. In poco tempo si sono formati chilometri di coda sia per chi è diretto a Napoli e fiancheggia il cantiere appena aperto, sia per chi arriva ed appena uscito dal casello deve affrontare lo slalom interno alla città dirigendosi verso la periferia stabiese. Disagi che dureranno da oggi per altri dieci giorni. E torna l'incubo già vissuto dai pendolari nei mesi scorsi. Lo stop informa l'Anas è previsto fino al 13 maggio ed è totale. Inevitabile il caos sul raccordo autostradale che si ripercuote sul traffico interno a Castellammare. Spiega Anas: "A causa dei lavori programmati di manutenzione ordinaria del ponte sul fiume Sarno, Autostrade Meridionali ha comunicato che sulla A3 Napoli-Pompei-Salerno sarà chiuso lo svincolo esterno di uscita della stazione di Castellammare di Stabia, in direzione della penisola sorrentina, in maniera continuativa tra le ore 22 del 2 maggio e le ore 6 del 13 maggio". Dopo essere usciti alla stazione autostradale di Castellammare di Stabia, in pratica, si potrà proseguire sulla statale sorrentina, dove sarà installata apposita segnaletica gialla indicante il percorso alternativo, in direzione Sorrento ma solo passando per via De Gasperi o per la periferia attraversando Ponte Persica. Ma di sera la situazione si complica ulteriormente. Per venti giorni chiuso, ma solo di notte anche il tratto che riguarda il viadotto del San Marco per altri lavori di manutenzione dopo quelli già effettuati. Il viadotto San Marco resterà chiuso al traffico tra lo svincolo Ospedale e lo svincolo Villa Cimmino tra il 2 e il 24 maggio nella fascia oraria compresa tra le ore 21.30 e le ore 6.30, ad eccezione del sabato e della domenica. Informa il comune di Castellammare: "Anas ha comunicato la temporanea chiusura del viadotto nelle ore notturne per il completamento dei lavori di manutenzione delle superfici di intradosso dell’impalcato, in corrispondenza dei relativi giunti. L’interdizione al transito, inoltre, sarà estesa anche alla fascia oraria tra le 16.00 e le 21.30 per i veicoli che trasportano merci con massa complessiva superiore a 7.5 tonnellate".
03-05-2019 10:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO