DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, Iovino e Scala contro il sindaco: "Sugli affidamenti solo bugie"

Nuova interrogazione dei consiglieri di opposizione

di redazione
Castellammare, Iovino e Scala contro il sindaco:
Nuova interrogazione contro gli uffici del Comune, nuovo attacco a Cimmino firmato dai capigruppo di opposizione Francesco Iovino e Tonino Scala sul ricorso agli affidamenti diretti. "Non molliamo!!! Vi monitoriamo ogni gio rno ed ogni giorno ci sorprendente. Ma fino a quando avete intenzione di tirare la corda. Fino a quando immaginate che la passiate liscia. Ennesima determina per la vigilanza a favore della Coop Giuli, la n 22 del 4/6/2019 per gli ennesimi circa ottomila euro, ennesima determina a favore dei soliti noti. L’escamotage del giorno è la estensione del contratto rispetto alla prima determina n.21 del 28/5/2019. Bugia. Non si può ritenere una estensione del contratto . Si tratta di altro affidamento con diverso oggetto di esecuzione. Non ci prenderete per i fondelli, staremo con il fiato sul collo sui vostri comodi. Lo faremo con gli strumenti che da opposizione abbiamo. Accesso agli atti, interrogazione, interpellanze, dichiarazioni pubbliche, comunicati stampa. Non lasceremo nulla al caso, finché non la smettete e i criteri di trasparenza e legalità ricomincino ad avere la meglio.".
07-06-2019 16:32:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO