DOMENICA 25 AGOSTO 2019
Il fatto

Castellammare, scontro sui "vi cumpra'" in Villa comunale. Scafarto contro Nappi: "Notizie fantasiose"

La replica al capogruppo dei Cinquestelle sugli ambulanti abusivi

di redazione
Castellammare, scontro sui
E' guerra di foto tra Cimmino e i Cinquestelle. Il capogruppo del movimento di Grillo attacca il sindaco sui venditori ambulanti in Villa comunale. Ma alle sue foto il sindaco risponde con altri scatti in cui si vede la zona di via Bonito deserta. In una immagine ci sono gli ambulanti stranieri sotto lo striscione dell'Ascom, in quella dell'amministrazione nessuna. Come didascalie alle foto le accuse reciproche di mentire sull'argomento "vu cumpra'". La replica a Nappi con un post dell'amministrazione su Fb: "Non è nostra intenzione alimentare nessuna sterile polemica, al di là delle strumentalizzazioni politiche. Gli uomini della polizia municipale hanno comunque documentato nella serata di ieri l'assenza dei venditori abusivi in villa comunale. C'è ancora tanto da fare ed i controlli saranno più frequenti fino ad eliminare la piaga del commercio abusivo dal nostro lungomare, ma costruire notizie fantasiose ci sembra davvero troppo". A dichiarare è l'assessore Scafarto. "Sia ieri sia oggi - ha detto l'assessore alla Legalità del Comune di Castellammare Gianpaolo Scafarto - la villa comunale, grazie all'impegno dei nostri poliziotti, è rimasta sgombra dagli abusivi che danneggiano i nostri commercianti. Le attività proseguiranno anche nei prossimi giorni". -
06-01-2019 20:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO