SABATO 24 AGOSTO 2019
Il caso

Castellammare, sosta selvaggia e traffico. Il PD a Scafarto: "Dimettiti:

I Democratici: "Hai fallito contro i parcheggiatori abusivi"

di redazione
Castellammare, sosta selvaggia e traffico. Il PD a Scafarto:
Auto in sosta vietata a Pozzano. I parcheggiatori abusivi aggirano il provvedimento dei dissuasori sulla strada dei lidi a Castellammare. E si accende lo scontro politico. Il sindaco Cimmino sabato aveva annunciato il pugno di ferro contro la sosta selvaggia, avendo riaperto il parcheggio delle Antiche Terme. Ma le due soluzioni non hanno fermato i parcheggiatori abusivi e il PD va all'attacco dell'assessore alla legalità Gianpaolo Scafarto chiedendone le dimissioni. Scrivono in una nota: "Siamo al ridicolo. Ormai si prendono gioco di lui. Ed a noi fa tenerezza. È diventato lo zimbello di tutti. Lo prendono per i fondelli. Come Cimabue fa una cosa e sbaglia due. La gestione dei rifiuti, la città preda dell’immondizia, la sicurezza dei cittadini malgarantita, la viabilità al collasso, la città regno dei parcheggiatori abusivi, le sceneggiate del pattuglione degne della migliore commedia all’italiana. Mancava l’ultima chicca, i birilli a Pozzano per evitare il parcheggio. Una foto è la sintesi del fallimento di questo assessore. Nessuno ha spostato i dissuasori ma tutte le auto sono egualmente parcheggiate lì dove non devono esserci. Una scena tragicomica. Davvero non sappiamo se piangere o se ridere di fronte a cotanta crassa incapacità. Per non parlare dei suoi atti amministrativi che per dovere siamo costretti a leggere. Si prenda ad esempio la delibera di istituzione del parcheggio alle Antiche Terme, un Sindaco serio l’avrebbe cestinata rimandando l’assessore a settembre, un Sindaco autorevole gli avrebbe tirato le orecchie, un Sindaco nervosetto l’avrebbe lanciata fuori dal balconcino della sala Giunta. Una cosa pietosa. Velatamente ma anche non tanto velatamente pure all’interno della maggioranza mal ti sopportano, prendine atto caro Scafarto. Ormai l’estate è scoppiata, prenditi una vacanza. Parti per una meta, la più lontana possibile da questa città, riordina le idee, pensa al tuo futuro e prendi la decisione più saggia al rientro".
03-07-2019 10:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO