DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Choc alla Cartiera, bimbo di cinque anni si trancia un dito nel cestino dei rifiuti

Aperta un'inchiesta, il piccolo operato al Santobono

di redazione
Choc alla Cartiera, bimbo di cinque anni si trancia un dito nel cestino dei rifiuti
Sono bastati pochi attimi. Un bimbo corre verso un cestino di rifiuti, infila la mano per prendere qualcosa e si trancia un dito. Choc nel centro commerciale La Cartiera a Pompei. Il piccolo di 5 anni perde tanto sangue. Immediatamente chiamati i soccorsi. Il dito mignolo è stato recuperato dagli operatori del 118 che hanno portato il piccolo d'urgenza in ospedale. Al Santobono la vittima, dell'incredibile incidente, è stato operato. Il tentativo dei medici è stato quello di riattaccare il dito, nelle prossime ore si saprà se il delicato intervento è riuscito. Al lavoro i carabinieri di Pompei che con un sopralluogo e foto stanno cercando di capire come il cestino si sia potuto trasformare in un'arma. Il bimbo sarebbe corso verso il bidone dei rifiuti per buttare una carta, ma la mano è rimasta incastrata e il dito tagliato. Il cestino, sequestrato, sarà sottoposto ad esami per capire se fosse stato gettato qualcosa all'interno. Esaminate anche le immagini della videosorveglianza alla ricerca di risposte che spieghino quanto avvenuto ieri intorno alle 18. La procura di Torre Annunziata ha aperto un fascicolo per lesioni contro ignoti.
11-09-2019 07:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO