MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2019
La notizia

Christian De Sica lascia Roma per trasferirsi a Castellammare: "Era il sogno di mio padre Vittorio"

L'annuncio del famoso attore: "La capitale è troppo caotica, qui c'è il porto per la mia barca"

di redazione

La barca c'è e la voglia di trasferirsi ce l'ha da quando era bambino. "Era un sogno di mio papà Vittorio". Christian De Sica, famoso attore romano e figlio del regista che ha fatto un pezzo di storia del cinema, ha annunciato la sua decisione durante la presentazione napoletana di "Amici come prima". "Ho un'imbarcazione piccola e il porto di Castellammare per me è perfetto" ha spiegato mentre presentava il film di Natale che lo vede protagonista insieme a Massimo Boldi dopo 13 anni dall'ultima pellicola che i due amici hanno girato insieme. In una saletta dell'Hotel Vesuvio, sul lungomare di Napoli, dove De Sica stava promuovendo il film insieme a Boldi e al partenopeo Maurizio Casagrande, l'attore ha annunciato che a breve lascerà Roma e si trasferirà a Castellammare, insieme alla moglie Silvia Verdone, sorella di Carlo. "Roma è diventata troppo caotica", secondo De Sica. Castellammare è molto più tranquilla e che lì non si troverebbe assediato dai fan. Inoltre, De Sica ha una barca e il porto della città stabiese sarebbe perfetto per lui, che ha già una casa a Capri, che però sta pensando di vendere. De Sica conclude dicendo che quello di vivere a Castellammare, a due passi dalla Penisola Sorrentina e dalla Costiera Amalfitana, era il sogno del padre Vittorio.

 

21-12-2018 10:49:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO