LUNEDÌ 23 SETTEMBRE 2019
La denuncia

Ciarambino contro De Luca: "La Gori deve 92 milioni di euro alla Regione, ma non scatta la diffida"

Il consigliere dei Cinquestelle: "E' già in corso un'inchiesta della Corte dei Conti, sbagliato perdere altro tempo"

di redazione
Ciarambino contro De Luca:
"Per l'ennesima volta si riunisce la commissione per spingere a la Regione a mettere in atto la diffida per pagamento del debito Gori che solo per il 2013-14 é 92 milioni di euro". Lo ha detto Valeria Ciarambino, consigliere del M5S e presidente della Commissione trasparenza della Regione Campania, prima dell'inizio della riunione della commissione che sta affrontando il tema dei debito della Gori, la società che gestisce il servizio idrico integrato in 76 comuni dell'Ato3 sarnese-vesuviano.
Ciarambino ha ricordato che "era emerso in commissioni già tenute l'incredibile volontà della Regione di rateizzare questo debito e noi chiederemo alla giunta il pagamento del debito e stop alle rateazioni". "Gori stacca il contatore agli utenti che non pagano le bollette e invece perché non deve pagare lei i suoi debiti?", ha sottolineato. La Ciarambino ha ricordato anche che "è in corso un'indagine della Corte dei Conti per presunto erariale".
14-06-2016 16:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO