MARTEDÌ 23 LUGLIO 2019
politica

Cinquestelle all'attacco dell'amministrazione Pannullo: "Proponiamo mozione di sfiducia"

I grillini stabiesi: "Castellammare merita ben altro, questi rimpasti servono per asservire forze politiche che non guardano ai problemi della città"

di redazione
Cinquestelle all'attacco dell'amministrazione Pannullo:

I conquestelle Amato e Murino dicono la loro sulla crisi della maggioranza a Palazzo Farnese, e per farlo si affidano ad un comunicato. Pannullo barcolla sotto le spallate delle liste civiche che sembra si stiano spostando un po' troppo verso destra, strizzando l'occhio a quella parte di opposizione che potrebbe addirittura vedersele in seno alle prossime elezioni, se l'amministrazione dovesse cadere. 

"Dopo una lunga estate di totale inattività e dopo interminabili tira e molla nelle file della maggioranza, - si legge nel comunicato pentastellato- questa amministrazione registra un serio e drammatico fallimento. 
Una buona parte della stessa esce allo scoperto con un documento critico ma che contemporaneamente riconferma la fiducia a questo sindaco. Abbiamo assistito alla più becera e triste delle trattative, scambi di cariche, di deleghe, di incarichi. 
Il tutto presentato come la ricerca di una squadra migliore per la città, ma che in verità sulla città non si riflette affatto, perché priva di qualunque progettazione di sviluppo economico né tantomeno culturale . Possibile che il confronto tra i rappresentanti dei cittadini debba essere solo ed esclusivamente una spartizione di potere? Castellammare merita ben altro! I rimpasti sono necessari ed auspicabili quando parte della giunta non è all'altezza dei compiti assegnati o quando per le necessità contingenti servono determinate competenze. Invece, e purtroppo, assistiamo ancora una volta ad uno scontro di forze che a tutto guardano, tranne che  ai problemi della città. È evidente che questa logica, questa politica sono stati e continuano ad essere fallimentari, che é urgente un cambio di passo e che i cittadini tornino protagonisti e destinatari di tutte le azioni amministrative della classe dirigente. Basta con spartizioni e bracci di ferro, avanti con progetti ed iniziative concrete e corali per i veri problemi degli stabiesi, inascoltati e sempre più insoddisfatti.

Auspicando un confronto trasparente in aula sulle problematiche evidenziate pubblicamente anche da diversi consiglieri di maggioranza, proponiamo mozione di sfiducia nei confronti di questa amministrazione comunale."

18-09-2017 20:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO