VENERDÌ 19 LUGLIO 2019
La classifica

Circum di nuovo tra le peggiori d'Italia, Legambiente: "Ritardi dei treni e corse affollate"

Confermata al secondo posto delle linee da bocciare in "Pendolaria 2018"

di redazione
Circum di nuovo tra le peggiori d'Italia, Legambiente:

Una maglia nera che indossa ogni anno. La Circum resta una delle 10 linee peggiori d'Italia. A farla salire sul podio dei peggiori è Legambiente, che nel rapporto Pendolaria 2018 colloca il treno, che da Napoli arriva in molte località in Campania, al secondo posto nella classifica in negativo. Dietro soltanto alla Roma-Lido che si attesta sempre prima. La foto consegnata dal dossier è sempre la stessa: "Corse soppresse, caos nelle stazioni per i sovraffollamenti e guasti ai treni hanno purtroppo creato gravi disagi ai pendolari anche nel corso dell'ultimo anno", denuncia Legambiente, individuando comunque una luce in fondo al tunnel nei 220 milioni di euro stanziati per nuovi treni sulle linee ex circumvesuviane. Sei sono le linee e 96 stazioni che collegano un'area metropolitana di circa due milioni di abitanti estesa per 142 chilometri. Si attendono, perciò, gli effetti del bando di gara per l'acquisto del nuovo materiale rotabile, finanziato dalla Regione Campania, che porterà benefici per 400mila abitanti fruitori del servizio.
"L'intervento - osserva Legambiente - è cruciale soprattutto per i pendolari che hanno visto nel corso degli ultimi 10 anni un peggioramento costante con aumento delle soppressioni e dei ritardi oltre i 15 minuti".
"La speranza - sottolinea Legambiente nel report - è che anche la qualità e quantità del servizio possa crescere, visto che si è passati da 520 corse giornaliere nel 2010 a 367 corse nel 2016 con un calo dell'offerta di treni del 30%, solo in minima parte recuperate". Numeri già rilevati lo scorso anno da Legambiente "ma rispetto allo scorso anno - si legge nel rapporto - nulla è cambiato per le linee peggiori per i pendolari, che sono oggi il triste emblema della scarsa qualità del servizio che accomuna diverse aree del paese".

12-12-2018 12:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO