DOMENICA 21 LUGLIO 2019
L'ordinanza

Contro i raid e le guerriglie di Carnevale a Castellammare, il commissario ordina lo stop ai prodotti a rischio: multe fino a 400 euro

Divieto di possedere e trasportare: arance, uova, farina e bombolette spray da stasera a martedì

di redazione
Contro i raid e le guerriglie di Carnevale a Castellammare, il commissario ordina lo stop ai prodotti a rischio: multe fino a 400 euro

Carnevale senza feriti e raid. Arriva lo stop alle guerriglie in periferie e nel centro per i prossimi giorni. Il commissario prefettizio, Gianni Cupello, firma il suo primo atto dal giorno del suo insediamento a Palazzo Farnese. Contro i raid vandalici e le bande di giovanissimi che lanciano uova o arance dure come pietre, il capo di gabinetto del prefetto di Napoli, arrivato a Castellammare dopo lo scioglimento del consiglio comunale di lunedì scorso, ordina il divieto di trasportare e possedere da stasera fino a martedì “farine, uova, arance, vernici, liquidi, sfollagente, bombolette spray di schiume varie o ad aria compressa, nonché prodotti similari in luoghi pubblici o aperti al pubblico”. Chi disobbedisce rischia multe fino a 400 euro. Una misura contro gli episodi avvenuti gli anni scorsi che, in quartieri come Moscarella o Aranciata Faito ma anche in centro, hanno visto gruppi di giovanissimi organizzarsi con arance e uova trasformate in vere e proprie armi contro i passanti. Come l'anno scorso, quando una banda di ragazzi con il volto coperto da passamontagna terrorizzava gli automobilisti impedendo il passaggio per via Traversa Savorito. Si legge, infatti, nell’ordinanza: “Visto che nel periodo di carnevale si verificano in luoghi pubblici o aperti al pubblico episodi di malcostume ed atti di vandalismo tali da cagionare danni e lesioni alle persone e alle cose; che l'utilizzo di farine, uova, farine, agrumi, vernici, liquidi, sfollagente, bombolette spray, di schiume varie o ad aria compressa e di prodotti similari può favorire i suddetti deplorevoli episodi; considerato che i prodotti schiumogeni come bombolette spray, schiuma da barba ed altri nebulizzatori in genere, contengono clorofluorocarburi che possono arrecare seri danni alla salute; è fatto divieto a chiunque, dalle ore 24 di sabato fino alle ore 24 di martedì di detenere, trasportare e fare uso improprio di farine, uova, arance, vernici, liquidi, sfollagente, bombolette spray di schiume varie o ad aria compressa, nonché prodotti similari in luoghi pubblici o aperti al pubblico”. 

10-02-2018 12:49:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO