DOMENICA 22 LUGLIO 2018
Castellammare al voto

Corrado e il suo Pd volano a Nizza per lanciare il "treno Catello": "Chiudiamo il centro al traffico"

La diretta Fb dalla Costa Azzurra, ma il popolo social non lo segue e da ieri solo critiche

di Mariella Parmendola

Collegati alla sua diretta Fb da Nizza non sono proprio in tanti. Corrado vola in Costa Azzurra per spiegare la Castellammare che vorrebbe, ma il popolo social non lo segue. Le sue proposte raccontate mentre dietro si scorge, con qualche difficoltà, il lungomare della città meta del turismo di lusso. E' questa l'idea con cui il segretario stabiese ha deciso di lanciare il suo programma per le prossime amministrative con il ritorno alle urne il 10 giugno. Senza farsi scoraggiare dai commenti degli stabiesi, che da ieri si mostrano almeno "scettici", Corrado ha continuato sulla sua strada verso Nizza. Una diretta durata pochi minuti, intorno alle 11 e 30 di oggi, con cui ha lanciato l'idea del trenino "Catello", un tram che dovrebbe collegare il lungomare come aveva disegnato Massimilano Fuksas. "Nel lato dell’arenile dove c’è terreno e cresce erba pensiamo di realizzare un giardino mediterraneo, delle passeggiate verso il mare, dei centri di aggregazione – spiega Corrado – progetti a basso costo che nasceranno con bandi dedicati ad under 30". Poi corso Garibaldi chiuso definitivamente al traffico e parcheggi che andrebbero realizzati in aree dismesse lungo via De Gasperi coinvolgendo anche i privati. Chiusa la pagina da Nizza, Corrado promette altre sorprese: "Mentre gli altri fanno il toto-sindaco, noi parliamo di programmi". Ma il calendario segna il passare dei giorni e a ritorno dalla vacanza a Nizza anche al Pd di Corrado toccherà decidere su leader, alleati e candidati al consiglio comunale. 

15-04-2018 12:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO