SABATO 20 LUGLIO 2019
Il personaggio

Da Castellammare all'Europa League, l'esordio di Sebastiano Esposito con l'Inter: "Emozionato"

Il giovanissimo calciatore per la prima volta nella prima squadra in una competizione internazionale

di redazione
Da Castellammare all'Europa League, l'esordio di Sebastiano Esposito con l'Inter:
La notte magica di Sebastiano Esposito. La giovanissima promessa del calcio è entrato ieri in campo al settantaduesimo minuto facendo il suo ingresso in Europa League. Il calciatore di Castellammare, diciassettenne è una punta centrale classe 2002, che effettua dunque il suo esordio nella competizione europea. Il cambio è stato dettato dall’assenza di Icardi (i cui problemi con il club nerazzurro non sembrano ancora risolti) e dalla squalifica rimediata da Lautaro Martinez la scorsa settimana, sempre contro i tedeschi. Sulla pagina ufficiale dell'Inter Esposito commenta ieri sera la sconfitta della sua squadra per 1-0. É emozionato il giovane calciatore: "Il mio esordio è un sogno realizzato, ma la squadra ha perso e mi spiace molto per questo risultato. Ringrazio il mister, lo staff e tutta la Società per l'occasione. Speriamo di avere altre occasioni in futuro. Abbiamo tutte le potenzialità per vincere le partite, ci è mancata anche un po' di fortuna e ora dovremo continuare a lottare per i nostri obiettivi in campionato. In campo non pensi a nulla se non alla partita, a cercare di far accadere qualcosa. Oggi è andata male, l'esordio però resta una bellissima sensazione. Lavorerò ancora per raggiungere traguardi importanti. Mi vengono ancora i brividi a pensare al fatto di aver esordito con questa maglia". Debuttando contemporaneamente in prima squadra e in una competizione europea Sebastiano si inserisce tra i giocatori partiti da Castellammare e arrivati in serie A, come Fabio Quagliarella e i fratelli Donnarumma. Chi l'ha visto tagliare le tappe velocemente sostiene che ha tutte le carte per fare bene come gli altri stabiesi che vivono il loro momento d'oro.
15-03-2019 09:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO