SABATO 25 MAGGIO 2019
L'iniziativa

Da Castellammare sul podio del pizzaiolo migliore d'Italia, Santarpia in gara con Sorbillo

Si vota fino al 27 gennaio per assegnare il titolo di Italia a Tavola

di redazione
Chiude il primo round al terzo posto e ora già ha conquistato una posizione piazzandosi al secondo. Il pizzaiolo stabiese, Giovanni Santarpia, è in vetta alla classifica di "Italia a Tavola" grazie ai consensi di chi lo ha votato. C'è tempo fino al 27 gennaio per sostenerlo, in modo da chiudere a suo favore la sfida con il guru della pizza Gino Sorbillo. L’iniziativa è giunta all’undicesima edizione ed è organizzata da Italia a Tavola, uno dei più autorevoli e importanti portali dedicati alla ristorazione, che ha individuato i professionisti maggiormente rappresentativi dell’eccellenza nazionale tra cuochi, pasticceri, sala e hotel, barman, opinion leader e pizzaioli. Tra i trentasei candidati in gara in quest’ultima categoria è rientrato Santarpia che, ha già acquisito altri titoli di livello nazionale per la sua arte, è stato così riconosciuto tra i più autorevoli interpreti italiani della pizza contemporanea. A decidere la gara è il gradimento del web con una prima tranche di votazioni per selezionare i dodici più amati dell’intera penisola scelti direttamente dai consumatori. Un primo round che lo ha visto terzo, salire sul podio. Santarpia, che ha portato a Firenze la tradizione della pizza napoletana, ora deve affrontare la sfida finale con Gino Sorbillo e il romano Gabriele Bonci. Quando mancano ancora poco più di due settimane allo step conclusivo, il pizzaiolo di Castellammare è fotografato in seconda posizione. Le votazioni resteranno aperte fino a domenica 27 gennaio e ancora una volta i giudici saranno le persone comuni, indicando in pochi secondi il loro preferito dalla pagina del premio sul sito www.italiaatavola.net. E ovviamente Castellammare tifa per Santarpia.
10-01-2019 09:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO