GIOVEDÌ 21 MARZO 2019
L'iniziativa

Da Gragnano 50 anziani alle Terme vesuviane: al via il progetto Salus

Il presidente del consiglio D'Auria: "Sarà un momento di aggregazione"

di Christian Apadula

Cinquanta anziani alle Terme Vesuviane. Il comune di Gragnano promotore di una partnership a favore degli anziani. L’Amministrazione Comunale, su impegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali, ha aderito al Progetto “Salus”, elaborato dalle Terme Vesuviane srl di Torre Annunziata. L’iniziativa prevede l’erogazione di cure termali e trasporto totalmente gratuito, da e per il centro termale, per un totale di 12 giorni, per gli anziani residenti nel Comune di Gragnano. Si tratta di un soggiorno pendolare, nel periodo compreso dal 10 al 22 Giugno prossimi, per 55 utenti. Un servizio che si suddividerà in due momenti: uno sanitario, comprendente un insieme di terapie offerte dalle Terme vesuviane e destinate a contrastare le patologie dell’apparato respiratorio e quelle relative alle funzioni osteoarticolari attraverso bagni e fanghi, aerosol e inalazioni, ed uno sociale-ricreativo, attraverso l’utilizzo di una palestra con personale qualificato disponibile presso la stessa struttura, con corsi di ginnastica fisioterapica tutte le mattine. Gli aventi diritto potranno presto presentare domanda, utilizzando un apposito modello, corredato dalla fotocopia della tessera d’identità e dalla ricetta medica sulla terapia da praticare. A breve seguiranno info più dettagliate, attraverso affissione dei Manifesti e Sito istituzionale. “Gli anziani sono una priorità della nostra amministrazione, rappresentano i nostri valori, la nostra tradizione. Come assessore alle politiche sociali, mi sto impegnando per poter offrire loro sempre maggiori opportunità, sia nel campo della salute che in quello ricreativo”, dichiara Simona Iozzino, assessore in quota Hub. «Grazie ad un sinergico lavoro di squadra tra Uffici ed Amministrazione- afferma il Presidente del Consiglio Aniello D’Auria - stiamo conseguendo importanti risultati in nell’ambito delle politiche sociali. Il progetto “Salus” desidera essere un utile momento di aggregazione per i nostri concittadini meno giovani. Sul nostro territorio sono tanti gli anziani che spesso non hanno la possibilità di spostarsi e di accedere così a questo tipo di opportunità e l'Amministrazione comunale ha deciso di attuare tale iniziativa per consentirgli di coniugare il benessere fisico con la possibilità di socializzare con altri coetanei».

15-03-2019 17:56:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO