MARTEDÌ 14 AGOSTO 2018
Castellammare

Decine di moto a gas aperto per l'ultimo saluto a Michele Mascolo, il ragazzo trentenne morto d'infarto

Il fratello Salvatore: "Da lassù ha sicuramente sorriso ascoltando il rombo delle moto"

di Luca Olivetti

La bara lascia la chiesa. Appena attraversa la soglia, un rombo assordante. Decine di moto, tanto care a Michele, aprono insieme il gas. Il rumore  dei motori copre anche gli applausi. "Da lassù ha sorriso ascoltando il rombo delle moto" a parlare è, a nome di tutta la famiglia straziata dal dolore, il fratello, Salvatore: "A nome anche dei miei genitori e di mia sorella, non posso che ringraziare tutti coloro che hanno risposto all'appello per dare l'ultimo saluto a Michele: compagni, amici, motociclisti e tutti coloro che, anche se non li conoscevamo, hanno voluto essere presenti in questo momento."

Ora il rombo delle moto, lascia spazio al silenzio. Quel silenzio di chi vuole risposte a tutte le domande che si è posto fino ad ora.

09-10-2016 19:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO