MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019
moda e sfilate

Ecco perché la sfilata Chanel è stata un evento eccezionale

Chanel Cruise a Cuba, nel centro de L'Avana, in prima fila anche il nipote di Fidel Castro

di Annalaura Gaudino
Ecco perché la sfilata Chanel è stata un evento eccezionale

Le sfilate Chanel firmate Lagerfeld da ben 33 anni, sono diventate ogni anno di più uno di quegli eventi attesi davvero in tutto il mondo sia per la bellezza degli abiti, che riescono immancabilmente ad essere fedeli allo spirito della maison ed allo stesso tempo moderni e persino innovativi, sia per la maestosità dell’evento stesso.

Capace di metter su scenografie imponenti come supermarket, aeroporti, casinò o brasserie, alla meravigliosa età di 82 anni riesce a pensarne davvero una più de diavolo, e questa volta ha fatto ancora di più: ha fatto sfilare la cruise collection nel centro de l’Avana, in una delle vie più celebri, il Paseo del Prado.

Dopo 54 anni di isolamento l’isola si è trasformata in una vera festa mobile.

La prima nave americana da crociera era sbarcata a Cuba, dalla fine dell’embargo, appena una settimana fa cosa che non succedeva dal 1959 ed ecco che Karl è riuscito a scombussolare un paese:  160metri di passerella decorata solo con luci e leoni di bronzo sfruttando soprattutto la bellezza del posto, 25 minuti di show conclusi con un grande afterparty nella piazza della cattedrale de l’Avana, in pieno stile cubano che altro non poteva essere se non una fiesta con salsa latina.

Tutto è stato trasformato in una cuba anni 50 con abiti ed auto d’epoca e settecento invitati di fama internazionale da tutto il mondo. Cappelli di panama e baschi alla Che, rosa, giallo arancio, turchese ma anche verdone, iconiche giacche maschili, intarsi di paillettes e stampe retrò, ed un allure da croceristi americani in vacanza nella Cuba dell’epoca.

Il classico schema delle sfilate completamente sovvertito con le modelle tutte assieme, mescolate ai colleghi uomini.

Una vera Rivoluzione in grande stile.

 

 

04-05-2016 17:25:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO