GIOVEDÌ 25 APRILE 2019
L'appuntamento

Festival di Sanremo, favorito Cristicchi in pole con la Bertè

A metà della competizione ecco le pagelle degli artisti

di Annalibera Di Martino
Cristicchi in testa, ovazione in sala, meno convincente Motta ed i The Zen Circus. Ieri sera sul palco dell’Ariston si sono esibiti gli altri 12 artisti in gara. Si confermano tra i preferiti Cristicchi, Mahmood ed Ultimo. Migliorano D’Angelo con Livio Cori mentre restano indietro Motta e i The Zen Circus. Mahmood-Soldi: Come per Rolls Royce di Lauro la canzone farà successo in radio. Alza l’asticella. Voto:5/2 Enrico Nigiotti- Nonno Hollywood: Bellissima interpretazione, si conferma davvero un bel brano. Voto: 7 Anna Tatangelo- Le nostre anime di notte: Interpretazione impeccabile. La Tatangelo è maturata artisticamente. Voto:6/2 Ultimo- I tuoi particolari: è chiaro che si tratta di una canzone mediocre rispetto al “Ballo delle Incertezze”. Bella interpretazione ma poteva fare di più. Voto: 6 Francesco Renga- Aspetto che torni: buona interpretazione ma nel complesso niente di particolare, un brano piatto. Voto:5/2 Irama: bellissima performance, assoluta eleganza e finezza del brano. Voto: 7/2 Patty Pravo e Briga- Un po’ come la vita: canzone raffinata, elegante peccato che Patty Pravo ha perso colpi, inoltre alle note. Voto:6/2 Simone Cristicchi- Abbi cura di me: Interpretazione commovente ed impeccabile. Un brano da brividi. Voto:8 Boomdabash- Per un milione: si conferma il potenziale tormentone dell’estate per energia e freschezza. Voto:6/2 Motta: interpretazione pessima, poco entusiasmo, pezzo non adatto alle sue corde. Voto: 5 The Zen Circus- L’amore è una dittatura: il peggior brano del Festival. Voto:4 Livio Cori- Nino D’Angelo: in ripresa rispetto al primo ascolto. Convince di più. Voto: 6
08-02-2019 13:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO