MARTEDÌ 21 MAGGIO 2019
Politica Nazionale

Governo: affidato a Elisabetta Casellati l'incarico esplorativo

La presidente del Senato chiamata da Mattarella per superare la fase di stallo

di redazione

Sarà l'attuale presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati su incarico del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tentare di far superare la fase di stallo ai partiti usciti vincitori dalle elezioni ma che al momento non sono in grado di mettere insieme da soli, complice l'attuale legge elettorale, la maggioranza dei voti necessari per formare il Governo del Paese.
Questa la scelta dopo una fase interlocutoria e a 45 giorni dal voto, per consentire alle forze politiche in campo a provare a smussare gli angoli e superare i veti incrociati che stanno mettendo a serio rischio il contunuo della XXVIII legislatura appena cominiciata.
Diverse sono le vie percorribili per il Capo dello Stato Sergio Mattarella, che dopo aver affidato alla Casellati l'incarico di Espolarore, dovrà in tempi ragionevoli trarre le conclusioni e affidare il mandato vero.
Gli scenari ad oggi se nulla dovesse cambiare visto l'arroccamento dei forze in campo sembrano essere tre: Governo tecnico di scopo, che fatta la nuova legge elettorale e risolti i problemi pià urgenti con l'Europa porti il Paese a nuove elezioni; Governo del Presidente e quindi di larghe intese sulla base di quelle che Napolitano affidò a Letta, Governo di minoranza in cui si prova a trovare in Parlamento di volta in volta una maggioranza su provvedimenti specifici.
Alla Casellati che oltre a essere presidente del Senato è esponente di FI quindi personaggio politico appartenente alla coalizione che ha preso più voti, il compito di trovare la sintesi.








 

18-04-2018 11:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO