MARTEDÌ 23 LUGLIO 2019
sport

Hiltron Briganti a punteggio pieno, buona vittoria a Salerno

Nel derby tutto campano con gli Eagles un'ottima prova di squadra consente ai partenopei di imporsi per 28-6 in seguito a una grande reazione

di redazione
Hiltron Briganti a punteggio pieno, buona vittoria a Salerno

Ancora una vittoria per gli Hiltron Briganti Napoli, che nella Week 6 del campionato di III Divisione FIDAF trionfano a Salerno contro gli Eagles al termine di un derby campano dalle mille emozioni. Il punteggio finale è di 28-6 per i partenopei, un risultato che però non lascia trasparire l'estremo equilibrio dell'incontro e la grande reazione dei Briganti che ha permesso di portare a casa la partita. I Briganti partono subito in attacco e non perdono tempo, mettendo a segno due touchdown, con annesse trasformazioni da due punti, nei primi due drive della partita, portando il punteggio sul 16-0. Sono il full back De Angelis e il tight end Conti, ben imbeccato dal quarterback Ciotola, a finalizzare i drive, mentre il running back Napolitano si rende comunque protagonista segnando entrambe le trasformazioni da due.

 

Dopo i due touchdown, tuttavia, l'attacco rallenta complice anche la caparbietà della difesa di Salerno, che inizia a prendere le misure alla formazione offensiva capitanata da De Angelis. La difesa napoletana fa un ottimo lavoro nel contenere gli avversari e nel limitarli, ma si fa sorprendere da una corsa di Ricco che porta il punteggio sul 16-6. Segue una fase dell'incontro molto equilibrata, con i Briganti che faticano a riprenderne in mano le redini. Dopo la fine del primo tempo e l'intervallo, però, la squadra reagisce: la difesa ha una contromossa per ogni tentativo offensivo degli Eagles, mentre l'attacco torna a macinare yard e riesce nuovamente a segnare con una sneak di Ciotola. La seconda realizzazione sull'asse Ciotola – Conti, poi, mette fine all'incontro sul punteggio di 28-6.

 

Uno dei fattori più positivi della vittoria riportata è l'ottima prova di squadra di cui i Briganti si sono resi protagonisti. Attacco, difesa, special team: la squadra ha giocato unita e concentrata per centrare l'obiettivo di una vittoria e ci è riuscita. Come nelle partite precedenti ci sono stati alcuni errori che avrebbero potuto compromettere l'incontro, tuttavia, come sottolineato da coach Stefano Chitos nel post-partita, la squadra partenopea stavolta è riuscita a reagire e a riprendere in mano la partita, facendosi trovare pronta nei momenti decisivi. Buona la prova dell'attacco che va a segno per quattro volte, con Conti ottimo realizzatore in end zone, solida e costante la prestazione della difesa che lascia poco e niente agli avversari e che nel finale di partita si rende anche protagonista di un intercetto con il cornerback Bauduin; ottima la prova del linebacker Diodato, vero protagonista della fase difensiva. Da sottolineare, inoltre, i numerosi giocatori esordienti che hanno preso parte all'incontro e che da quest'anno fanno parte del progetto Hiltron Briganti. Il campionato di quest'anno serve anche e soprattutto a garantire un futuro alla formazione partenopea e l'apporto di giocatori giovani serve a far sì che questa speranza diventi realtà.

 

Come raccontato dall'offensive coordinator Amedeo Carpentieri al termine dell'incontro, quella che attende ora i Briganti è LA partita: tra due settimane gli ancora imbattuti Briganti dovranno infatti affrontare i Mad Bulls Barletta, anche loro a punteggio pieno e veri avversari per la corsa al primo posto del girone. Stavolta forte del disputare la partita nel proprio campo casalingo, il Briganti Field, la squadra partenopea dovrà fare un ulteriore passo avanti e dimostrare che il duro lavoro a cui si è sottoposta quest'anno ha avuto uno scopo. È la partita del girone e i Briganti si faranno trovare senz'altro pronti.

 

Photo credits: Mario Senatore Photographer

05-04-2016 16:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO