MERCOLEDÌ 17 LUGLIO 2019
Castellammare

Il centro antico si fa bello, è cominciata la festa a Santa Caterina quartiere aperto

L'iniziativa voluta dalle associazioni Myo e Terre scosse, stasera in concerto la band Napoli express

di Francesca Pasqua
Il centro antico si fa bello, è cominciata la festa a Santa Caterina quartiere aperto

Campeggia Sant'Anna a Piazza Orologio. Disegni sono ovunque, il quartiere si colora. Il centro antico ha aperto le sue porte da qualche ora ed è già uno spettacolo. Le chiese più antiche della città, con i loro tesori, sono visitabili dalle sei di questo pomeriggio. A guidare turisti e amanti dell’arte attraverso la storia di Castellammare sono i volontari delle associazioni che hanno promosso per il secondo anno consecutivo “Santa Caterina Quartiere aperto”. E’ solo l’inizio dell’appuntamento che proseguirà fino a notte inoltrata. Dopo che l’anno scorso hanno partecipato in tremila stabiesi, stasera si replica grazie al lavoro delle associazioni Myo e Terre Scosse. Il primo appuntamento è stato alle 17 con le visite guidate, a partire del sagrato della Cattedrale. Nel frattempo è già cominciata l’animazione per i bambini protagonisti sul Porto con lo spettacolo di strada di Nicola De Simone in arte Mr. Flip. Sta già facendo le prove, riscaldando le corde vocali, e accordando gli strumenti la band che animerà la serata. Si tratta del grande concerto dei Napulèspress, un avvenimento rivolto ai veri amanti della musica che saranno travolti dalle graffianti note della voce stabiese di Gino Circiello e della musica dei maestri Mimmo Veropalumbo, Gioacchino Palmigiano, Piero Cetonze e Gaetano Amendola.
Una Band di conclamata qualità che si esibirà per la prima volta dal grande terrazzo di Casa Kava.
Alle fasi finali i preparativi della scenografia dedicata a Sant’Anna, nel giorno della festa dedicata alla santa. Lo scenario che ospiterà l'evento è Piazza Cristoforo Colombo, meglio conosciuta dai più come Piazza Orologio che sarà colorata dalle opere di Antonio Sessa e gli artisti dell'Associazione Terre Scosse ed illuminata e amplificata dalla Ditta Spina. L’evento è stato completamente curato dalle associazioni, con il ruolo fondamentale della Banca stabiese come sponsor, senza la collaborazione del comune e si svolgerà tutto grazie al contributo di spazi e di tempo dei cittadini del centro antico. Santa Caterina ha aperto le sue porte e aspetta tutti per stasera. 

26-07-2016 19:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO