DOMENICA 16 GIUGNO 2019
La storia bella

Il fuoriclasse Seedorf chef a Torre del Greco, tra i fornelli per i bambini del Santobono

Il campione invitato da Giorgio Parisi: "Clarence ha un cuore grande, mi ha detto subito sì"

di redazione
Il fuoriclasse Seedorf chef a Torre del Greco, tra i fornelli per i bambini del Santobono
Un ospite speciale è atteso a Torre del Greco. Il fuoriclasse olandese e ambasciatore globale Uefa per la diversità e il cambiamento Clarence Seedorf in campo per un'iniziativa di solidarietà in programma martedì. Ma anziché nel rettangolo di gioco che gli ha regalato tra l'altro la soddisfazione di vincere quattro Champions League, l'ex stella di Real Madrid, Inter e Milan sarà protagonista tra i fornelli e le sale dell'MM Lounge di via Calastro. Obiettivo, raccogliere fondi per l'ospedale pediatrico Santobono di Napoli e per le iniziative della chiesa del Carmine di Torre del Greco.
Il campione ha infatti raccolto l'invito rivoltogli dall'amico e socio Giorgio Parisi che martedì 19 dicembre l'ha voluto come ospite d'onore della serata organizzata per i tradizionali auguri di Natale.
Serata a metà strada tra divertimento e solidarietà per chi fatica a sorridere anche nei giorni di festa: parte del ricavato della cena, infatti, sarà devoluto alle iniziative dedicate alle famiglie bisognose portate avanti da don Mario Pasqua nella chiesa del Carmine di piazza Luigi Palomba e per sostenere l'opera di medici e personale dell'ospedale pediatrico Santobono: ''Non appena ascoltate le nostre intenzioni - spiega Giorgio Parisi - Seedorf non ha esitato a decidere di tornare a Torre del Greco. Clarence ha un grande cuore, non a caso è stato scelto dall'Uefa come ambasciatore globale per la diversità e il cambiamento''.
16-12-2017 18:09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO