GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2019
Il fatto

Imprenditore ucciso nel salernitano, il sindaco di Baronissi: "E' stato un concorrente"

Caccia all'omicida di Biagio Capacchione, sparato dopo una lite

di redazione
Imprenditore ucciso nel salernitano, il sindaco di Baronissi:

L'ha sussurato alla moglie prima di morire. Il nome dell'uomo che gli ha tolto la vita per liberarsi di un concorrenti in affari. Due colpi di pistola, la corsa in ospedale e poi il cuore che smette di battere. Vittima di quello che sembra essere a tutti gli effetti un agguato, è l'imprenditore Biagio Capacchione, titolare della Cimep, un'officina meccanica specializzata di Fisciano. Prima la lite, poi gli spari alle sette e trenta di questa mattina. 
Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalle forze dell'ordine giunte sul posto, l'uomo sarebbe uscito presto da casa sua, in via Berlinguer. Avrebbe incontrato qualcuno con cui ha litigato. I colpi di pistola e la fuga dell'omicida. Al momento è stata ritrovata solo l'auto dell'uomo sospettato. La vittima è morta al pronto soccorso del Ruggi a Salerno. Prima di morire, però, avrebbe dato elementi utili all'individuazione dei responsabili. Scioccata la comunità di Baronissi: «Il nostro è un comune tranquillo - commenta il sindaco Gianfranco Valiante - siamo molto scossi dell'accaduto. Siamo vicini alla famiglia e contiamo sulle forze dell'ordine per individuare ed assicurare alla giustizia gli autori di questo gesto». Stando a quanto riferito dal sindaco si tratterebbe di un collega imprenditore attivo nello stesso ramo. «Siamo sconvolti - ha ribadito Valiante - da questo fatto inusuale per la nostra comunità. Il dramma è ancora più accentuato se si pensa che la vittima, prima di morire, avrebbe indicato alla moglie il nome del suo omicida che è un nostro concittadino e sarebbe, se è vero, un suo concorrente professionale». Da quanto si apprende sarebbe stata ritrovata nella frazione di Caprecano la vettura del presunto omicida, ma l'uomo risulta irreperibile. «La vittima - ha aggiunto il primo cittadino - è stata raggiunta da due colpi di fucile. Si tratta di un dramma che non si poteva prevedere».

27-12-2018 13:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO