GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2019
Il caso

In ospedale ricoperta di formiche, morta la paziente scatta la denuncia dell'avvocato: "Mancanza di cure"

La signora, di 70 anni, non è mai stata trasferita dal reparto dello scandalo

di redazione
In ospedale ricoperta di formiche, morta la paziente scatta la denuncia dell'avvocato:
Aveva chiesto di uscire da quel reparto dove era stata abbandonata tra formiche e degrado. E invece é morta in quello stesso letto. Non ce l'ha fatta la paziente 70enne dello Sri Lanka, Thilakawathie Dissianayake, invasa dalle formiche nel novembre scorso mentre era ricoverata nel reparto di medicina generale dell’ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli. Ora il suo avvocato ha inviato un esposto alla Procura della Repubblica perché sul caso sia aperta un'inchiesta. Dopo la segnalazione, la donna rimase nello stesso reparto. "Mancanza di cure - spiega il legale, Hillary Sedu - ha provocato nella donna piaghe da decubito profondissime che le hanno leso la cute e la carne fino a quasi far intravedere le ossa. Il 21 dicembre era stata trasferita con urgenza nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale del Mare, dove purtroppo è deceduta". Sedu ha poi presentato un'integrazione alla denuncia, chiedendo alla magistratura di sequestrare il corpo e disporre l'autopsia.
30-12-2018 10:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO