MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2019
Il caso

Insulti a Salvini a Salerno, raid con l'indirizzo sbagliato: scritte sulle mura della Lega Navale

Offese all'interno del porto sul molo contro la sede dell'associazione

di redazione
Potrebbe sembrare una barzelletta se i toni non fossero intimidatori e gli insulti pesanti. Vogliono minacciare la Lega di Salvini, ma sbagliano indirizzo. Scritte offensive appaiono sui muri dell'edificio all'interno del porto Molo Masuccio di Salerno sede della Lega Navale. E così una scritta contro il partito di Salvini comprare sui muri dell'associazione con sede all'interno del porto salernitano. Il caso emerge dopo lo scoppio di una bomba carta davanti alla sede della Lega San Valentino Torio. A raccontarlo è Giuseppe Gallo. «Alcuni giorni fa - dice il vicepresidente della Lega Navale Salerno - abbiamo trovato questa scritta. Io e tutti i soci siamo rimasti perplessi per questo episodio. Purtroppo, dal primo pomeriggio alla mattina presto, questa zona diventa terra di nessuno e non vi sono neanche le telecamere. Ho sporto denuncia ai carabinieri e attendevamo disposizioni dai militari prima di rimuovere la scritta. Ci hanno detto di poter provvedere e credo che entro domani procederemo a toglierla. Siamo certi che gli autori siamo stati dei balordi. Nulla di più».
08-01-2019 10:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO