GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019
Internet

Internet consapevole: a cosa stare attenti per chi è alle prime armi

Navigare in sicurezza online, un piccolo vademecum

di redazione
Internet consapevole: a cosa stare attenti per chi è alle prime armi

Cercare di navigare e di farlo in piena sicurezza, è una sfida che bisogna affrontare ogni giorno. Il mondo della cibernetica infatti, ha subito notevole attacchi nel corso degli anni, tant'è che addirittura, il sono nati nuovi sistemi di controllo per i dati. Sono proprio i dati sensibili ad essere maggiormente utilizzati dagli hacker provenienti da ogni angolo del paese che cercano di ottenere delle informazioni in modo tale da perpetrare delle truffe oppure per rubare identità. Questo settore è molto delicato e bisogna fare attenzione quando ci si avvicina a dei nuovi siti perché altrimenti si corre il rischio di finire in qualche guaio. Per giocare online oppure anche per connettersi a determinati portali che richiedono l'inserimento di dati sensibili, è opportuno fare sempre molta attenzione e seguire i consigli degli esperti. Quali sono le mosse principali da evitare o quelle da fare per proteggersi? Ecco alcuni consigli.

 

Fare attenzione ai siti in cui si sceglie di navigare

La regola la chiave è quella di fare sempre attenzione ai siti in cui si scegli di navigare. Alcuni tra quelli più sensibili sono quelli del gioco online. Prima di arrivare e inizia a inserire i propri dati, il consiglio è sempre quello di verificare che ci sia la certificazione direttamente in rete relativa al marchio dell'Agenzia Dogane e Monopoli. Basta leggere il codice di licenza e il numero di riferimento. Alcuni portali come casino.netbet.it, infatti hanno questa caratteristica e hanno la possibilità di fargli sapere in che modo i propri dati sono protetti.

 

Fate sempre la doppia verifica di identità

Un altro consiglio per cercare di proteggere i propri dati è sempre quello di avere una doppia verifica d'identità. Scegliete service di posta e altri tipi di portali che vi danno la possibilità di accedere, dopo un passaggio, anche sul vostro dispositivo mobile. Questa pratica serve a tenere sotto chiave tutti i vostri dati sensibili e soprattutto, ad accettarsi che chi si avvicina al nostro portale di riferimento sarete effettivamente voi. In questo modo la privacy viene garantita.

 

Navigate in modalità anonimo

Molto spesso, accettiamo dei cookie che tendono a prendere i nostri dati con lo scopo di studiare le tendenze e i consumi e vendere questi dati alle aziende in modo tale da far guadagnare dei soldi con delle strategie di marketing adattate. Questa tendenza è una di quelle maggiormente diffuse tra i principali motori di ricerca. Per cercare di non far parte di questo sistema in maniera più o meno consapevole, il consiglio è quello di navigare in modalità anonima. È possibile già attraverso Google Chrome con la modalità della navigazione in anonimo ma in realtà, si può fare anche attraverso la rete Tor. Esistono inoltre numerosi modi per cercare di proteggere la propria identità sulla rete, tra cui l'installazione di una piccola rete VPN ovvero una rete network privata in modo tale da evitare intrusioni.

 

Scegliete con cura le vostre password

Se volete scegliere le password adeguate, fate sempre attenzione di trovare quelle parole che non hanno un senso logico e hanno un carattere speciale e dei numeri al proprio interno. In questo modo, anche coloro che sono armati di un software trova password, avranno maggiore difficoltà a violare il vostro spazio privato sul web. La scelta delle password è molto importante, così come anche quella di non utilizzare la stessa password per tutti i portali di riferimento che frequentate più spesso. In questo modo, riuscirete a salvaguardare i vostri dati sensibili e soprattutto, a tenere sotto chiave le cose che volete proteggere. Cosa state aspettando? Se avete password troppo facili o facilmente indovinabili, è meglio che le cambiate al più presto!

24-06-2019 22:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO